Alla scoperta della vitamina J…

Certamente, non è una delle vitamine più note o delle quali parliamo di più, ma è ovvio che anche la vitamina J ha la sua importanza… È comunemente nota come colina e gli esperti affermano che si tratta di una sostanza nutritiva idrosolubile, che aiuta il corpo nella produzione di composti e di altre sostanze utili per favorire il nostro benessere. Ma naturalmente… questo non è tutto!

vitamina j

Le funzioni della vitamina J

La colina gioca un ruolo significativo all’interno del nostro corpo. Infatti, aiuta il nostro organismo a:

  • portare a termine alcuni processi metabolici,
  • stimolare il trasporto dei lipidi dal fegato
  • impedire l’accumulo di colesterolo e altri grassi pericolosi in eccesso (pertanto, protegge il fegato dagli accumuli di grasso).

Aiuta inoltre a produrre neurotrasmettitori e ad ottimizzare determinate funzioni cerebrali e nervose. La vitamina J è in grado di aiutarci persino a migliorare l’umore e a rilassare i muscoli, e comporta benefici al sistema nervoso centrale, soprattutto aumentando la comunicazione tra le cellule, rafforzando le strutture delle membrane cellulari e gli impulsi nervosi.

È stato anche ipotizzato che la colina possa aiutare a prevenire la perdita di memoria correlata all’età. Durante la gravidanza, la colina sostiene lo sviluppo del cervello del feto.

Dove si trova la vitamina J?

Questa vitamina è contenuta in moltissimi cibi, ma non ne contengono abbastanza neanche le migliori fonti di essa, come il manzo, il fegato di manzo o di vitello, il cavolfiore, le uova, le mandorle, il tofu, il caviale e il merluzzo. È contenuta anche in piccole quantità nel latte.

Per avvalersi dei benefici della vitamina J, dovremmo inserire questi alimenti nel nostro piano alimentare e/o mangiarli più spesso. Ad ogni modo, sarebbe meglio puntare inoltre sugli integratori, in maniera tale da assumerne in giuste quantità. In poco tempo, si inizierà già a notare la differenza!

 

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program