“Il colore dell’amore”: i sentimenti… da diversi punti di vista

L’amore è… spesso non lo sappiamo con precisione. Lo sentiamo e basta, ma non lo sappiamo spiegare. Una nostra lettrice di 12 anni ce lo racconta così…

Trama: una ragazza innamorata scrive una lettera al sentimento “amore”, dove racconta quanto esso sia difficile…

Caro sentimento, – scrisse

tu sei un sentimento bellissimo, ma è una fatica mantenere l’indifferenza quando il ragazzo che ti piace ti dice una parola o ti fa una domanda e… ti giuro che non è semplice! In questa lettera vorrei raccontarti la mia settimana. Ti posso descrivere come è andata con una sola parola…

un…DISASTRO!”

E cominciò a scrivere…

“- Lunedì:

Eravamo all’ora di arte e lui mi ha chiesto una matita gialla. Ero sorpresa perché lui non mi aveva mai rivolto la parola e speravo che forse mi avesse notata e che si fosse accorto che io sono sempre stata dietro di lui.

Ma sappiamo bene io e te (sentimento) che…non è mai successo!

– Martedì:

Eravamo all’ora di ginnastica e l’ho visto avvinghiato ad un’altra mia compagna. Ero arrabbiata… no, anzi  ero FURIOSA, ma ho voluto nasconderlo!

– Mercoledì:

All’ora di storia mi chiedevo se nell’antichità, ad esempio nel Medioevo, quando si innamoravano… i sentimenti erano gli stessi di oggi, come ai tempi di Romeo e Giulietta.

– Giovedì:

All’ora di musica, il professore si avvicinò a lui dicendo: “Ma perché… il tuo sax fa questo suono… come se fosse un’anatra nello stagno?!”

Fu divertente, perché il professore gli fece il verso dell’anatra. Non posso dirti (sentimento) che gioia sento nel vedere il suo sorriso!

– Venerdì:

Ora di inglese.

Visto che l’ora di inglese cade all’ultima ora: siamo tutti stanchi e facciamo un caos totale, al punto che ci potrebbero sentire perfino in Siberia!

Ma tralasciamo questo…

Lui è un gran casinista e in classe, all’ora d’inglese, fa impazzire la professoressa. Di tanto in tanto gli chiediamo di stare zitto, ma lui non ci dà minimamente ascolto.

– Sabato:

Finalmente è finita la dura settimana di scuola, arriva il weekend… Evviva!

Con gli amici si va in piazza…O meglio, LORO vanno in piazza! Io resto a casa e qualche volta esco per andare in biblioteca, dove posso trovare libri d’amore per sbatterci il capo sopra!

– Domenica:

-“Che malinconia!”- mi ritrovo a pensare –“Domani comincia di nuovo la scuola…oh no!”-

Vabbé nel frattempo che aspetto il domani, potrò finalmente pensare ai Grandi Perché della Vita…come ad esempio: “Perché lui non mi ama?”

P.S: DOPO AVER FINITO QUESTA LISTA DELLA SETTIMANA più DISASTROSA e STRESSANTE… POSSO FINALMENTE RIMANGIARMI LE PAROLE DELL’INIZIO: L’AMORE è IL SENTIMENTO Più BRUTTO E IL Più ASPRO DI QUESTO MONDO, PER IL FATTO CHE è STRESSANTE e DA TENERE A FRENO…

                                                                                                                                       Tanti saluti e tanti baci

                                                                                                                                                                              Da ME. “

Vi rendete conto? L’amore fa impazzire anche i ragazzini… Ma un giorno, sorrideranno pensando a queste cose e guarderanno negli occhi la persona giusta! 🙂

Vi aspettiamo con altri racconti, poesie, video, etc.!

angolotalenti@oltretutto.net

 

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program