Dieta Acne: esiste una dieta per l’acne che funziona?

Dieta per l’acne e soldi: non si può vendere una dieta salutista

Chiedete a qualsiasi dottore se vi sia una connessione tra dieta e acne e quasi tutti diranno di no.

La dieta non gioca alcun ruolo nella cura dell’acne, nella maggior parte dei pazienti…anche grandi quantità di alcuni cibi non peggiorano clinicamente l’acne“. Tratto dal Journal of the American Medical Association.

Con anni di educazione medica ed esperienza clinica dietro queste affermazioni, come possiamo noi sfidare tali giudizi e pensarla diversamente? La risposta è: dubitando. L’atto di dubitare ci apre sempre molte porte, che altrimenti rimarrebbero chiuse per sempre. Che ci crediate o no, il dubbio può cambiare la nostra realtà anche in questo caso. Di conseguenza, dubitare può aiutarci a curare anche l’acne, nonché a salvarci la vita in molti casi.

greengrocers-1468809_960_720

Il fatto è che innumerevoli persone colpite dall’acne raccontano che il problema sembra peggiorare quando consumano certi tipi di cibi e migliora incredibilmente quando eliminano tali cibi dalla dieta e/o quando alcuni alimenti con specifici valori nutrizionali vengono incorporati alla loro dieta.

Perché allora i dermatologi insistono così ostinatamente dicendo che la dieta non causa l’acne?

Risposta: non puoi guadagnare profitti con una dieta salutista… O almeno non tutti i soldi che si possono guadagnare vendendo farmaci e parafarmaci. Infatti, vi è una forte pressione sui dottori da parte delle case farmaceutiche e parafarmaceutiche, e questo è uno dei principali motivi per il quale prescrivono cure costose e creme che creano dipendenza. La verità è che i dottori sono in qualche modo ostaggi delle case farmaceutiche plurimiliardarie.

Tuttavia, la dieta acne giusta, benché non sia una soluzione completa da sola, può in molti casi ridurre significativamente l’infiammazione e far ritirare completamente l’acne (sopratutto nei casi in cui l’acne è scatenata da una reazione allergica alimentare). Promuovere una dieta per una pelle sana significa semplicemente garantire meno profitti per le case farmaceutiche e parafarmaceutiche… Ma la verità è che i farmaci convenzionali non cureranno mai l’acne, semplicemente perché non sono studiati per contrastare la causa interna dell’acne. Sono studiati per affrontare i sintomi esterni, mentre creano sempre più dipendenza.

La teoria che l’alimentazione non causa l’acne è un mito

La teoria dogmatica che la dieta non causa l’acne e che l’acne è meramente un disordine incurabile e genetico si è basata su due ricerche, pubblicate nel l969 e 1971, che avevano lo scopo di studiare il legame tra dieta e acne.

Questi studi erano la base della ‘strategia di cura dei sintomi dell’acne’, che significa che, essendo l’acne una malattia genetica che non si può prevenire, l’unico modo per affrontarla sarebbe combatterne i sintomi (batteri, infiammazione, pus, arrossamenti, untuosità…), con l’utilizzo di creme, antibiotici, farmaci e parafarmaci.

Alquanto sorprendentemente, anni dopo la pubblicazione di tali studi, ricerche cliniche ed esperimenti più approfonditi sul legame dieta- acne hanno rilevato che gli studi del 1969 e 1971 erano arrivati a conclusioni sbagliate ed erano nei fatti insignificanti.

Studi recenti hanno invece messo chiaramente in luce il legame significativo tra dieta e acne. Sembra che la dieta sbagliata venga ora indicata come uno dei fattori principali che influiscono negativamente sulla regolazione ormonale e il processo naturale di eliminazione delle tossine, che può seriamente aggravare l’acne esistente.

La dieta ci cambia in meglio (anche quando si tratta di acne)

Allo stesso modo in cui le onde che si infrangono e modellano la riva della spiaggia e come il vento scolpisce le pareti di un canyon lentamente e sistematicamente nel tempo, quello che mangiamo dà forma e influenza il nostro corpo, lo stato fisico e mentale, dagli organi alla singola cellula.

L’idea che un oggetto estraneo immesso con il cibo che ingeriamo non abbia effetti su di noi, non abbia impatto su condizioni croniche come l’acne è assurda: l’alimentazione è la cosa principale che influenza e forma quello che siamo.

La dieta ha un effetto cumulativo sui nostri corpi, tra cui malattie della pelle e acne, che si rivela in una manifestazione di un problema cronico interno lentamente formatosi a causa delle scelte dietetiche sbagliate quotidiane negli anni.

Dieta acne e abitanti delle Kitavan

Mentre negli USA più dell’80% degli adolescenti tra i 16 e 18 anni hanno l’acne e più di 17 milioni di Americani soffrono di qualche forma di acne, vi è un’interessante constatazione che i nativi che vivono e mangiano in modo tradizionale presentano un insorgere di acne significativamente inferiore.

Nel 2002 il Dr. Cordain e i suoi colleghi hanno pubblicato uno studio fondamentale prendendo in considerazione 300 individui delle Isole Kitavan, a largo della Papua Nuova Guinea…Nessuno degli isolani mostra una singola imperfezione sul viso. Così come per gli abitanti delle Kitavan, nessun caso di acne è stato osservato quando lo stesso esperimento è stato condotto presso dei Nativi del Sud America chiamati Ache, abitanti in una remota giungla del Paraguay Orientale.

Gli abitanti delle Kitavan e gli Indios del Sud America non hanno avuto accesso all’ultimo parafarmaco, crema o trattamento convenzionale dell’acne e non hanno avuto a disposizione nessun dermatologo con cui consultarsi. L’unica grande differenza tra loro e i cittadini americani o europei è la dieta.

Dieta per l’acne e zucchero: il dolce veleno

Oltre al fatto che lo zucchero è praticamente chimico al 100% e non offre alcun valore nutritivo, recenti studi hanno mostrato chiaramente un legame tra consumo di zucchero e l’aggravarsi dell’acne.

Quando consumiamo qualsiasi forma di carboidrato raffinato (zucchero bianco, farina bianca, riso bianco) ecco quello che accade: subito dopo che è stato immesso il ‘dolce veleno’ nel corpo, si impennano rapidamente i livelli di zucchero nel sangue. Il corpo ha bisogno di riportare quei valori in basso. Perciò comincia a secernere l’insulina e alcuni particolari ormoni. L’emissione di tali ormoni appesantisce il fegato e l’organismo interno in generale e l’eccesso stimola la pelle a secernere grandi quantità di sebo: la sostanza oleosa che favorisce la proliferazione del batterio dell’acne, facendo aggravare il problema.

Dieta, Acne e Latticini: avete bevuto il latte? …Ecco che arriva l’acne!

Se sapevate che lo zucchero può aggravare l’acne, dovreste anche conoscere un altro dei principali responsabili della formazione dell’acne: il latte.

Il latte (e tutti i latticini) è il cibo più nocivo per il viso. Sorpresi? Ci credo. Dopo anni in cui i media ci hanno detto che il latte è buono per rafforzare le ossa e i denti… Adesso sappiamo che la verità è ogni goccia di latte contiene 59 diversi ormoni della crescita (che scatenano una iperproduzione di sebo che porta a più acne), grassi saturi animali, steroidi ormonali, cellule morte di globuli bianchi e rossi e pus di mucca in abbondanza!

Sapevate che la Food and Drug Administration (FDA) ha contato circa 750 milioni di cellule di pus per ogni litro di latte prodotto in America? Pensateci la prossima volta che lo bevete…

Studi scientifici hanno già puntato il dito contro il latte, come uno dei cibi peggiori per l’acne: “Come sottolineato da Dr. Jerome Fisher, ‘circa l’80 per cento delle mucche che danno latte sono incinta e stanno espulgendo ormoni continuamente.’ Il progesterone si spezza in androgeni, che sono stati considerati come uno dei fattori di sviluppo dell’acne…Dr. Fisher ha osservato che i suoi pazienti di acne adolescenti sono migliorati quando hanno smesso di bere latte.”

Se c’è un elemento che dovreste eliminare dalla tua dieta per avere una pelle sana… scegliete questo. Non solo vedrete un miglioramento immediato per quanto riguarda i brufoli, ma vi sentirete come se vi foste tolti un peso. Se siete preoccupati per l’apporto di calcio, smettete di esserlo!

Infatti, molte ricerche hanno affermato che il latte ci ha sempre fregato: da una parte ci dà un buon apporto di calcio e dall’altro ce lo leva. Accade che essendo un “acidizzante”, una volta che il latte entra nel nostro corpo, va a risucchiare proprio il calcio, al fine di bilanciare i livelli di acidità. In pratica, il latte di fatto priva il corpo delle sue risorse di calcio. Le verdure a foglia verde, i noci e i semi sono fonti eccellenti di calcio e hanno anche le potenzialità giuste per aiutare a lottare contro i sintomi dell’acne.

La dieta è solo una dei fattori che causano l’acne

I prodotti caseari e lo zucchero non sono gli unici cibi che aggravano l’acne. Vi sono molti altri cibi da cui ci si dovrebbe stare alla larga se si desidera rimanere sani e ripulirsi dall’acne… ma la buona notizia è che ci sono tonnellate di cibi ricchi di acidi grassi essenziali che sono eccellenti per la pelle e che aiutano effettivamente a curare l’acne, a ribilanciare il corpo e a favorire il benessere generale dell’organismo.

La giusta alimentazione gioca una parte importante del complesso processo della formazione dell’acne e quando i dottori affermano che non c’è lagame tra dieta ed acne, tali dottori non considerano che vi sono anche altri fattori coinvolti nella formazione e aggravamento dell’acne e la dieta è solo UNO di questi.

Il verdetto finale sul legame tra acne e dieta: come vincere finalmente contro l’acne

L’acne è una problematica complessa scatenata da diversi fattori alla base e visto che l’alimentazione sbagliata è solo uno di tali fattori, l’unico modo per neutralizzare l’acne è affrontare olisticamente tutti questi fattori che contribuiscono all’acne.

Un’alimentazione sbagliata può scatenare e aggravare l’acne esistente. Pertanto, evitare i cibi sbagliati come il latte, lo zucchero e i grassi idrogenati e mangiare invece cibi purificanti e equilibranti degli ormoni come verdure a foglia verde e acidi grassi essenziali può aiutare a curare la pelle dall’interno e ridurre esponenzialmente i sintomi dell’acne.

Fare questi piccoli cambiamenti significa divenire più responsabili del proprio corpo e migliorare anche la propria salute in generale, il benessere psicofisico ed emozionale.

 

Mike Walden è un nutrizionista certificato, ricercatore medico indipendente, consulente di salute naturale e autore dell’ebook best-seller “Mai Più Acne – Apri la porta ad una vita senz’acne.” Mike ha scritto decine di articoli di salute olistica per magazines, riviste e centinaia di siti in tutto il mondo. Per informazioni sul programma olistico di pulizia della pelle di Mike, visitate il suo sito ufficiale.

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program