Il fenicottero rosa: una tendenza, ma anche un fantastico essere vivente!!

In questo periodo va di moda il fenicottero rosa in formato salvagente, materassino, arredo giardino, etc. ma non dobbiamo dimenticarci che, in carne ed ossa, è a dir poco meraviglioso! Scopriamo quali sono le sue reali caratteristiche da animale 😊

fenicottero rosa

Questo stupendo esemplare è noto appunto per il suo piumaggio tendente al rosa, soprattutto nelle ali. Questo è dovuto alla sua alimentazione fatta quasi esclusivamente di crostacei e, in particolare, a base di Artemia salina. Si nutre anche di piccoli vegetali, pesci e piccoli animali, che riesce a trovare nel fango e nell’acqua con il suo becco. Questa caratteristica del piumaggio rosato si sviluppa in età adulta, mentre nella giovane età il piumaggio è di colore bianco.

Il corpo del fenicottero rosa è esile, presenta un grande becco curvo, con collo e gambe molto lunghe. La sua altezza può arrivare fino a circa 150cm e la sua apertura alare fino a 150/160cm! Il peso varia dai 2-3 kg per la femmina ai 3-4 kg per il maschio.

Vive in grandi gruppi, prevalentemente nel Sud Europa, Asia e Africa, in zone costiere, vicino a fiumi e zone paludose. In certi periodi dell’anno, lo possiamo ammirare anche in Italia.

fenicottero rosa

Il periodo di cova del fenicottero rosa è la primavera: la femmina depone due uova, che coverà per circa un mese. I piccoli saranno in grado di volare dopo circa tre mesi…

fenicottero rosa

A presto con altre curiosità 😊