Frutta e salute: ecco i “super-frutti” che ognuno di noi dovrebbe mangiare…

Certo che le banane, le mele e le arance sono ottime ma, durante l’arco dell’anno dovremo cercare di uscire un po’ dai nostri standard. Sicuramente in estate abbiamo a disposizione più frutta, come l’anguria ad esempio, e possiamo godere di molti benefici in più… Tuttavia, i nutrizionisti della Colorado State University hanno chiesto a 106 donne di mangiare 8-10 porzioni di alimenti al giorno per 8 settimane. La metà del gruppo ha scelto da 18 diverse varietà (tra frutta, verdura, carne, pollame, etc.) mentre gli altri mangiavano le stesse 5 cose più e più volte! Due settimane più tardi, queste persone hanno dovuto fare gli esami del sangue. Il risultato è stato che il gruppo che optato per la varietà ha rivelato un sistema immunitario più forte di prima, mentre l’altro gruppo ha ottenuto alcun cambiamento o miglioramento… Questa è un ulteriore conferma che variare è sempre la scelta giusta. Ma quando si tratta di frutta, quale dovremo mangiare? I nutrizionisti consigliano…

fruits-82524_640

Per una perfetta pressione sanguigna

Ok: Banane

Molto meglio: Fichi

Perché? I fichi contengono molto potassio, un minerale in grado di abbassare la pressione. Anche le banane contengono questo minerale… ma circa la metà rispetto ai fichi! Grazie a questi due alimenti si potranno anche rinforzare le ossa.

Per proteggere il cuore e combattere le malattie

Ok: Uva rossa

Molto meglio: Litchi o ciliegia della Cina

Perché? Sicuramente la ciliegia della Cina è difficile da trovare, e quindi ci accontenteremo dell’uva rossa. Tuttavia, è utile sapere che uno studio francese pubblicato sul Journal of Nutrition ha rivelato che questa strana ciliegia ha il secondo più alto livello di polifenoli salutari per il cuore, e quasi il 15% in più rispetto alla quantità trovata nell’uva rossa (considerata da molti come una grande fonte di polifenoli). Questi composti possono anche svolgere un ruolo importante nella prevenzione delle malattie degenerative come il cancro.

Per una pelle sana e luminosa

Ok: Arance

Molto meglio: Guava

Perché? Questo particolare frutto contiene molta più vitamina C rispetto alle arance. Questa vitamina è in grado di rigenerare la pelle e di mantenerla sana e luminosa, e può contribuire a rafforzare il sistema immunitario. Inoltre, proprio come mirtilli e broccoli, il guava ha proprietà antiossidanti molto più efficienti rispetto ad altri alimenti, e questo è ottimo per prevenire ed alleviare le rughe, e per rallentare il nostro naturale processo di invecchiamento.

Per abbassare il colesterolo

Ok: Mele

Molto meglio: Pere asiatiche

Perché? Una pera asiatica di notevoli dimensioni contiene quasi 10 g di fibre ipocolesterolemizzanti, circa il 40% del nostro fabbisogno giornaliero. Una mela contiene circa 5 g di queste fibre, che sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo “cattivo”. Inoltre, secondo uno studio americano, questa fibra aiuta a mantenere il peso sotto controllo.

Per combattere il cancro

Ok: Anguria

Molto meglio: Papaya

Perché? Questi due frutti si presentano come due delle principali fonti di beta-criptoxantina. La ricerca suggerisce che questa sostanza è in grado di proteggere dal cancro ai polmoni. L’anguria è anche una ricca fonte di licopene, e la ricerca mostra che questa sostanza nutriente può proteggere anche da altre tipologie di cancro. Inoltre, la papaya migliora la digestione, e può aiutare a velocizzare la guarigione delle scottature se applicata direttamente sulla pelle.

 

Naturalmente non tutti questi frutti si possono trovare al supermercato ma, con un po’ di ricerca e pazienza, è possibile assaggiarne qualcuno. Altrimenti, sarà davvero un’ottima idea fare una scorta di anguria, mele, arance, banane, uva rossa e fichi (durante l’arco dell’anno e ovviamente quando la stagione lo consente)!

One Comment
  1. Pingback: Avena, ottima per la tua salute e la tua bellezza: usala così…

Comments are closed.