Gito: il piccolo orango salvato nel Borneo

A volte, noi esseri commettiamo degli errori e uno dei peggiori che facciamo è trattare gli altri esseri viventi come giocattoli e/o senza mostrare alcun rispetto. Questo è quello che è successo a Gito…

Gito è un piccolo orango di cinque mesi che vive nel Borneo, che non ha più la mamma e che stava quasi per morire. Gli operatori dell’International Animal Rescue l’hanno trovato in una scatola e sembrava essersi “mummificato”. Cosa gli era successo? Un bracconiere ha ucciso la sua mamma e ha venduto il piccolo ad un uomo che lo voleva tenere come un animale domestico. Dopo averlo pagato meno di 20 dollari, quest’uomo lo ha malnutrito e poi abbandonato a se stesso.

Foto IberPress

Foto IberPress

 

L’International Animal Rescue l’ha trovato chiuso in uno scatolone sporco, immobile e al limite della sopravvivenza. Fortunatamente, gli operatori si sono occupati di Gito e così il piccolo è sopravvissuto 🙂

Tutto è bene quel che finisce bene… Ma di certo sono cose che ci fanno riflettere.

Foto IberPress

Foto IberPress

 

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program