Italiani nella classifica dei “traditori d’Europa”

L’italiano “Latin Lover” non si smentisce mai: sappiamo che il portale Incontri-ExtraConiugali.com, dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia, ha steso una classifica dei Paesi in cui uomini e donne sono più propensi a cominciare una relazione extraconiugale e abbiamo notato con sorpresa che la medaglia d’oro la vinciamo noi in Italia (almeno secondo i dati in possesso del sito).

infedeltà coniugale

Nel Bel Paese, infatti, il 67% degli intervistati hanno ammesso di aver avuto relazioni al di fuori del matrimonio, secondo posto per la Spagna con il 53% e terzo per la Francia con il 49%. Il resto della classifica è composta da Germania (48%), Belgio (46%), Regno Unito (45%), Austria (42%), Danimarca (39%), Finlandia (37%) e Norvegia (36%). In Italia, il primato dei traditori lo hanno a Roma, seguono poi Milano, Napoli, Genova e Palermo. La città più fedele è risultata Catania, col 9% che ha ammesso di essere fedifrago. Una media propensione al tradimento la si trova in città come Padova e Bologna.

Tra donne e uomini, le più infedeli sono le donne, il 64% contro il 52% degli uomini. Il sondaggio ha anche individuato il traditore tipo: è di ceto sociale medio-alto e per lo più libero professionista… Il tradimento avviene in genere in mattinata o più prevedibilmente all’ora di pausa pranzo.

In genere, i motivi che hanno addotto gli intervistati al tradimento sono la noia e l’insoddisfazione della vita sessuale all’interno del matrimonio. Ma siamo davvero così infedeli? Di certo, non abbiamo fatto proprio una bella figura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *