Nel Nome Dell’Universo: un libro che permette di guardare oltre

Le piccole recensioni di Alessia…

Nel nome dell’universo è un libro tra lo scientifico e il fantascientifico.

Inizia raccontando la vita quotidiana di una coppia di giovani, agenti segreti o spie, che una mattina  viene interrotta… Hanno l’incarico di far esplodere la centrale termonucleare di Iter in Francia. Questa esplosione porta il racconto un po’ in tutto il mondo, tra Francia, Italia, Pakistan e succedono parecchie cose strane, ma scientificamente spiegabili…

Nel nome dell’universo è un libro incentrato principalmente sull’ “entanglement”, ovvero, citando l’autore, la correlazione quantistica più forte di qualsiasi tipo di legame fisico classico.

Congiunge in un tutto inseparabile sistemi o particelle senza fare riferimento allo spazio o al tempo e si può intendere come una raffigurazione dell’amore.

Insomma, Nel nome dell’universo è un libro molto particolare, che chi è appassionato di scienza e quantistica amerà sicuramente.

Il racconto incuriosisce e  ritengo che Nel nome dell’universo sia un libro da leggere, perché offre un unico spunto di riflessione, ovvero che tutti noi siamo legati l’uno all’altro in un unico legame e tutta la nostra vita dipende dal tipo di scelte che facciamo; non esiste il destino, esiste solo la scelta della giusta decisione da prendere, il resto verrà da sé, perché, come suddetto, siamo tutti legati in un unico cerchio, in un unico meraviglioso legame.

                                                                                                          Alessia Colantoni

La recensione di Susanna…

Trovare un pezzo di universo in un libro non è sempre possibile. Spesso troviamo dei testi che ci allontanano dalla realtà per poi farci risvegliare subito. Ma l’universo… bè l’universo è qualcosa di infinito e speciale che non ti va via dalla testa così facilmente, ti lascia delle domande e ti fa riflettere.

Nel nome dell'universo ebook 72dpi a

Pensi che l’universo possa entrare nelle pagine di un libro, nascondersi tra le righe ed uscire allo scoperto quando meno te l’aspetti?  Giovanni Nebuloni ha saputo sapientemente inserire un elemento così infinito tra le pagine di un libro: Nel Nome Dell’Universo, edito da 13Lab Editore.

In queste pagine si inizia parlando di una coppia moderna con i propri problemi ed anche qualcosa in più. Due immagini ben delineate quelle di Silvia e Bruno: un mestiere che li unisce, ed un lato oscuro da non sottovalutare. Dopo il primo capitolo, le pagine si fanno più intense e sempre più piene di dettagli, fino ad arrivare ad un attentato alla centrale termonucleare sperimentale di Iter in Francia. Da quel momento in poi tutto cambia. Le vite di più persone che si trovano in diverse parti del mondo si intrecciano, avvicinandosi sempre di più. Sono legate da qualcosa, da una forza, dall’universo. Un susseguirsi di avvenimenti strani, malfunzionamenti  nella centrale di fusione nucleare di Mohenjo Daro in Pakistan, scorpioni e fisica quantistica.

Questo libro è unico nel suo genere, e fa trapelare tutte le qualità positive di Giovanni Nebuloni. L’autore, in ogni sua pagina, riesce a far diventare ogni parola un immagine, rendendo il lettore attivo e con la mente immersa interamente nel testo.

Il mio pensiero è che questo libro lasci un messaggio particolare e silenzioso, che si riesce a capire solo nelle ultime pagine. Penso che gli ultimi capitoli gridino al lettore: “Tu sei infinito, tu hai un potere infinito!”.  O forse, diranno quello che ognuno di noi preferisce sentire.

In poche parole, dato che si parla anche di fisica quantistica, mi sembra quasi che queste pagine dicano che noi abbiamo il potere di fare qualsiasi cosa, che non c’è destino scritto, e che possiamo fare qualsiasi cosa se ci mettiamo in sintonia con l’universo e con tutte le cose che ci circondano.

Ho apprezzato molto questo libro, che a tratti è anche molto istruttivo. La precisione e l’immaginazione sono secondo me le caratteristiche principali dell’autore. Questi due elementi così apparentemente diversi, ma sapientemente fusi, hanno creato delle pagine che permettono al lettore di viaggiare e di iniziare a guardare le cose che gli succedono con un occhio diverso… Nel Nome Dell’Universo è un libro che può insegnare, coinvolgere e far riflettere.

Lo trovi Qui!

One Comment
  1. Pingback: Inferno a Milano, La nota nella nota: un libro che ti porta con sé

Comments are closed.