Sale di Epsom: ecco 10 metodi utili per usarlo

Quando si tratta di sale di Epsom, sicuramente non andiamo a pensare che può essere utile anche in salotto o in giardino! Tuttavia è utile per il corpo e non solo… Scopriamo cosa possiamo farci!

download

IN CASA puoi usarlo per…

  • Pulire le mattonelle del bagno e della cucina, mescolandolo con limone e/o acqua calda.
  • Smacchiare… Il sale di Epsom è utile anche per eliminare le macchie di vino. In ogni caso si dovrà bagnare la macchia con acqua fredda, per poi cospargerla di sale e lasciar riposare per 10 minuti. Quando la stoffa sarà asciutta, si potrà procedere al normale lavaggio in lavatrice

SUL TUO CORPO puoi usarlo per…

  • Creare un esfoliante fai-da-te. In questo caso ti basterà mescolare il sale di Epsom con un po’ di olio delicato per bambini, oppure con l’olio d’oliva.
  • Ammorbidire le labbra. Crea una miscela composta da 3 cucchiai di sale di Epsom ed 1 cucchiaino di vasellina. Potrai strofinare delicatamente  il mix sulle labbra e renderle super-morbide.
  • Lavare e rinfrescare i piedi. Mescola 1/2 tazza di sale di Epsom in acqua calda ed immergici i piedi per 10 minuti. Questo rimedio è migliore di quello in cui utilizziamo il sale normale. Potrai rimuovere completamente gli odori, alleviare i dolori e rimuovere la pelle morta.
  • Volumizzare i capelli. Combina, in 2 parti uguali, il sale di Epsom ed il balsamo che utilizzi di solito, poi applicalo sui capelli asciutti. Dopo 20 minuti risciacqua e procedi con lo shampoo. Il sale impedisce ai capelli di assorbire il sebo alla radice ed evita l’appiattimento alla cute.
  • Lenire la pelle. Per alleviare ustioni e prurito, è possibile combinare 2 cucchiai di sale di Epsom con una tazza di acqua. Tampona la zona interessata con un batuffolo di cotone inumidito con la soluzione che hai preparato.

IN GIARDINO puoi usarlo per…

  1. Fertilizzare le piante. Cospargi il sale vicino alle radici una volta alla settimana. Questo darà alle piante una “spinta” per crescere più velocemente:  il magnesio, l’azoto ed il potassio nutrono in maniera efficace molte specie di vegetali.
  • Tenere lontane le lumache! Prendi il sale e crea un piccolo “sentiero” lungo il bordo del giardino ed aggiungine un po’ anche vicino al bidone della spazzatura (se ne hai uno all’esterno).
  • Mantenere il prato più verde. Aggiungi 2 cucchiai di sale di Epsom al contenuto di un annaffiatoio e cospargi l’acqua salata sul prato. Il magnesio fornisce una serie di nutrienti essenziali, e previene l’ingiallimento e la perdita del colore verde.

One Comment
  1. Pingback: Un bagno anticellulite? L’ingrediente giusto è nella tua cucina

Comments are closed.