Trova Ragazzo ed entra nel 78% degli innamorati

Secondo le statistiche il 78% delle coppie nate nel 2017 si sono incontrate online.

Un dato che è destinato ad aumentare: sono sempre di più, infatti, le possibilità offerte da internet per fare nuove conoscenze e trovare l’anima gemella. E quasi tutte sono su TrovaRagazzo, il sito di incontri completamente gratuito ideato dall’agenzia di marketing GoDigital.

trova ragazzo

Su TrovaRagazzo si possono incontrare persone di tutte le età e tutte le zone d’Italia e una funzionalità specifica permette di individuare subito quelle più vicine a sé, anche se – si sa – l’amore non conosce confini e non ha paura di viaggiare.

Sul portale è possibile condividere i propri interessi nei modi più disparati: scambiandosi fotografie, ma anche commentando gli articoli del blog, i cui argomenti spaziano dal tradimento alle teorie dello scienziato Stephen Hawking, da riflessioni esistenziali a dritte su come capire meglio le persone dell’altro sesso, e ancora consigli su “come acchiappare online”, cosa cucinare per una perfetta cenetta romantica, e racconti sul primo appuntamento.

Il portale, a differenza di altri siti di incontri, è totalmente gratuito e molto semplice da utilizzare: basta iscriversi compilando l’apposito form e creando un profilo originale, dove va inserita una propria presentazione con interessi e le caratteristiche della persona che si sta cercando; poi si può iniziare subito ad effettuare ricerche in base a sesso, età o regione e a interagire attraverso la chat con le persone che interessano.

Sono in molti, nelle proprie bacheche, a condividere poesie o citazioni; c’è anche una classifica degli utenti, redatta in base ai voti presi dagli altri e centinaia di foto postate, che spaziano dalle pose sexy alle immagini più spiritose.

La riservatezza è garantita: gli altri utenti possono visualizzare unicamente il nickname, mentre dati come nome e cognome, indirizzo e-mail e numero di cellulare sono disponibili solo agli amministratori del sito per motivi di sicurezza e, ovviamente, alle persone alle quali l’utente stesso vorrà fornirli in privato per trasformare la conoscenza virtuale in un incontro dal vivo; un incontro che potrebbe diventare una bella amicizia, o magari far aumentare ancora di più nel 2018 quella romantica percentuale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *