Viareggio si tinge di mistero ed emozioni con la presentazione de L’Uomo d’Onore

Perché ho scelto questo titolo? Beh, semplicemente perché ho scritto L’Uomo d’Onore pensando al mistero e a tutto quello che si nasconde dietro la parola “mafia”, dietro Cosa Nostra e dentro l’animo di un vero uomo d’Onore. La mafia è un mondo a sé, una storia che affascina e che fa rabbrividire, ma che riesce anche a farci riflettere e pensare alle due facce di ogni uomo che entra a farne parte o che nasce in una famiglia mafiosa. Parlo anche di emozioni perché, certamente ne sto vivendo tante, fin da prima che il libro fosse pubblicato. Paura, trepidazione, eccitazione, felicità e soddisfazione. Un alternarsi di emozioni che fanno bene all’anima e alla nostra vita di tutti i giorni.

12208762_637250159750224_6934988901350485848_nL’Uomo d’Onore è un libro che parla di storia, di quello che è successo realmente negli anni di Totò Riina, ma che ci fa fare un salto anche in quello che è accaduto prima e un passo in quello che accaduto fino a poco tempo fa in Italia. Le storie di mafia si intrecciano con la vita della protagonista che si innamora dell’uomo sbagliato, inizialmente ignara ma poi affascinata dal mistero che quest’uomo nasconde nei suoi occhi. In questo libro ho deciso di guardare la mafia dalla parte di chi ci si ritrova dentro e non trova più la forza di uscirne perché, si sa, molto spesso il cuore decide per noi.

Ma cosa succede nella mente di una donna che si ritrova in questa situazione? Inizia anche lei a indossare due facce e una maschera che fa fatica a togliersi, oppure chiude gli occhi e fa finta di non vedere? Beh, questo potrete saperlo solo leggendo L’Uomo d’Onore e immedesimandovi in questa donna. O altrimenti potrete immedesimarvi nell’uomo che la trascina in un nuovo mondo fatto di sangue e crudeltà, ma anche di carezze e gesti indimenticabili.

Non so se farete un salto tra le pagine del mio libro, ma voglio comunque invitarvi alla mia trasferta a Viareggio per la presentazione. Tremerò e mi emozionerò ancora, ma cercherò di trasmettervi il meglio del mio viaggio all’interno della scrittura e della mafia che si unisce a un sentimento altrettanto forte: un amore passionale.

Ci vediamo il 12 Novembre 2015 alle ore 18 alla Libreria La Vela

Venite a sostenermi?

Un bacio e a presto!

Susanna (#SPWhite)

P.S. Aspetto altri vostri selfie con il libro come quelli che trovate qui: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.637249726416934.1073741835.395843417224234&type=3

E grazie a tutte le persone che me li hanno già mandati!

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program