Dirty talk 4: i must da seguire…

Le parole non sono tutto. Questo l’avevamo capito. Anche quelle dette a letto sono importanti… ma dirle nel modo giusto è fondamentale! La settimana scorsa avevamo visto le varie frasi della tecnica del dirty talk, dalle più leggere alle più hot. Adesso cercheremo di capire come dirle…

images

Hai mai sentito dire “non importa tanto quello che dici ma come lo dici”? Ovviamente è sempre bene non dire stupidaggini, ma è fondamentale avere nella propria mente il metodo giusto da seguire. Anche per quanto riguarda la tecnica del dirty talk è così: per fare in modo che funzioni e che faccia impazzire la tua donna come desideri che accada, dovrai riuscire a plasmare il tuo modo di parlare in maniera che diventi davvero una conversazione super erotica.

Non prendere spunto dai film porno, ma prendi spunto dalla tua stessa eccitazione  e comunicala tramite le tue parole… ma non solo.

C’è un momento per la dolcezza ed uno per l’erotismo e, solitamente, una donna si eccita molto di più quando l’uomo che è al suo fianco sa alternare le due cose. Questo è possibile farlo grazie al tono della voce, alle pause… Questi sono elementi importanti che differenziano il dirty talk dalle semplici parole che potrai dire alla tua ragazza.

Te lo dico perché dovrai fare attenzione, in quanto potrai anche utilizzare le frasi un po’ meno hot di questa tecnica come “mi piace sentire le tue labbra su di me” anche in altre situazioni. Questa frase, può anche essere detta in un momento “non sessuale” e mostrare la tua dolcezza alla tua donna. Puoi dirla però anche durante i preliminari ma non lo dirai di certo nello stesso modo… sicuramente, la tua eccitazione avrà modo di cambiare il tuo tono di voce.

Tuttavia è possibile non riuscire a controllare questo elemento durante il dirty talk. Invece il tono di voce è un must da non sottovalutare. Come dovrà essere? Sicuramente non ad alto volume, la tua voce dovrà essere profonda e dovrai combinare tutto questo con un contatto visivo intenso che non dovrai interrompere per almeno qualche secondo dopo la fine della tua frase. Non dovrai risultare troppo squillante e neanche parlare troppo velocemente. Il tuo desiderio per la tua donna, ti aiuterà tantissimo in questo.

Un altro dei must del dirty talk, è assolutamente la tua capacità di lasciare la tua donna in attesa ed in balia del desiderio… L’attesa è una potente arma sessuale che scatena la tensione sessuale, la base dell’eccitazione e la conseguente voglia di volerne sempre di più.

Quindi potrai anche iniziare con il dirty talk (quello più lieve), durante una serata fuori… Per poi cambiare discorso e poi ritornare al suo orecchio a sussurrarle qualcosa. Questa sarà un’attesa che lancerà l’eccitazione e potrai anche abbreviare i preliminari, una volta che sarete da soli, in quanto anche la donna è in grado di eccitarsi in “anteprima” e di non vedere l’ora di saltarti addosso.

Ovviamente non tutte le donne hanno gli stessi tempi di eccitazione, ma questi must del dirty talk potranno aiutarti sicuramente a perfezionare la tua conversazione erotica e ad affinare le tue potenzialità in camera da letto… Se vuoi saperne di più, troverai tutte le risposte qui!

 

A presto con altri trucchi del dirty talk, una tecnica per avere una vita sessuale migliore… C’è sempre da imparare per divertirsi di più e massimizzare il piacere!!


Diventare un Maschio Dominante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *