Fiori di Bach per curare l’ansia

L’ansia è un qualcosa che ci avvolge in vari momenti della nostra vita. C’è chi soffre di più di queste sensazioni invasive, e chi invece ne soffre di rado. Ad ogni modo non possiamo bombardarci di medicine per ogni cosa che ci accade! Soprattutto se quel qualcosa ci accade spesso! Allora dovremo iniziare a fidarci un po’ di più dei rimedi naturali e oggi parliamo di Fiori di Bach.

bach

Devi parlare in pubblico ed il cuore batte alla velocità della luce tanto da bloccarti le parole nella gola e da farti tremare le mani? Anche questa è ansia. Ed è un’ansia che molte persone ormai curano con i Fiori di Bach.

Si parla di fiori e quindi si parla di floriterapia, in questo caso ideata dal medico Edward Bach che ha pensato che questa terapia alternativa potesse essere utile, così ha studiato ed ha portato le conferme.

Oggi si tratta di un trattamento naturale utilizzato da moltissime persone, anche dai personaggi famosi. Bach si basa sul fatto che, per curare una persona, bisogna prendere in considerazione le sue emozioni e la sua personalità. Ogni fiore utilizzato è capace di trasformare l’emozione da negativa a positiva. In questo caso, ovviamente, scomparirebbe la causa dell’ansia e quindi anche l’ansia stessa.

Purtroppo molti sono scettici, ma coloro che ci credono sono ampiamente soddisfatti e consigliano continuamente agli altri di provare. Per fare anche tu questo “salto”, questo test su te stesso e questo piccolo cambiamento che potrebbe aiutarti, ecco i Fiori di Bach per curare l’ansia:

  1. Cherry Plum: utile nei casi di estrema emotività. Quando ti senti quasi di impazzire o scoppiare, questa è la scelta che ti aiuterà a calmarti ed a ritrovare la serenità.
  2. Star of Bethlem: per chi è sottoposto ad un forte stress e/o ad un trauma di  tipo emotivo. Dona forza, razionalità e concretezza.
  3. Rock Rose: è per chi ha costantemente paura o soffre di attacchi di panico. Questo è uno dei Fiori di Bach in grado di alleviare i sintomi fisici, e che permette di ritornate lucidi e coraggiosi, al fine di riuscire a superare il problema.
  4. Rescue Remedy: è un mix di Fiori di Bach: Cherry Plum, Clemantis, Rock Rose, Star of Betlehem e Impatiens  che, si presenta come una sorta di “pronto soccorso” nei momenti di ansia all’ennesima potenza. (Questo rimedio può essere ingerito oppure potrebbero venir messe delle gocce sulle tempie o sulla parte interna dei polsi).

Per vedere dei veri risultati, molti scelgono di assumere quattro gocce (mettendole sopra o sotto la lingua o in una bevanda), per quattro volte ogni giorno. Appena svegliati, prima di andare a letto, e le altre volte nei momenti più opportuni all’interno della giornata. La soluzione migliore sarebbe però  prenderli solamente nel momento del bisogno.

Dove si trovano?

Nella maggior parte delle farmacie e nelle erboristerie. Ovviamente anche online.

Perché crederci?

In fondo anche le droghe naturali, pur essendo naturali, danno degli effetti reali. Se Bach ha studiato, e molti utilizzano la sua terapia con soddisfazione… perché non provare a sconfiggere l’ansia con i Fiori di Bach? Provare è sempre la scelta migliore.

Altre soluzioni? Le trovi qui. 😉