Pediatra arrestato a Milano con l’accusa di violenza su minore

Non ci si può più fidare neanche dei pediatri? Dopo i preti e gli insegnanti anche loro si mettono a comunicarci sfiducia e paura per i nostri figli? I veri buoni si contano davvero sulle dita di due mani? Questo è quello che succede in Italia. Un pediatra è stato arrestato a Milano con l’accusa di violenza su un minore.

arresto pediatra

Il ragazzino ha dodici anni e la polizia sostiene che il medico gli avrebbe anche inviato diversi sms. Il pediatra 54enne, inoltre, possedeva e produceva materiale pedopornografico… Lo studio dove lavora il medico dice di non essere a conoscenza dell’accaduto. La polizia pensa che il dodicenne non sia l’unica vittima del dottore che, a quanto pare, invece di curare i bambini faceva ben altro.

La famiglia del ragazzo di Milano lo ha denunciato a marzo. Di tempo ne è passato perciò ma, quello che mi chiedo è… perché il pediatra aveva il numero del ragazzo? Era riuscito a convincerlo fino a questo punto? Eppure non è tutto qui. Infatti pare che il medico abbia anche le riprese e le foto delle violenze ai danni del ragazzino.

La casa del pediatra? Uno strano museo. Dalle perquisizioni, è risultata la presenza di pelouche da bambini, ma il segreto più impressionante era nascosto sotto il cuscino: lì le foto pedopornografiche con il dodicenne in questione…

SueBijoux su Etsy.com Alga Spirulina Bio

Più che una notizia forse è uno scandalo, ma ormai non ci scandalizziamo più di niente in realtà, perché purtroppo si tratta di fatti all’ordine del giorno.

Quando i bambini sono piccoli li accompagniamo alle visite, ma quando crescono che succede? Certamente ci sono molti pediatri seri e ma ormai il mondo è fatto di sfiducia e questi sono gli avvenimenti che la solidificano rendendoci la vita ancora più complicata. Inoltre, quanti bambini stanno zitti perché non capiscono cosa sta accadendo?

La cosa che spero, a questo punto, è che il pediatra non esca per buona condotta… Non sarebbe di certo una novità!