Ecco la strana ragione per la quale gli alcolici ci fanno mangiare molto più del solito…

Vi siete mai chiesti perché dopo aver bevuto troppo ci sentiamo magneticamente attratti da una pizza o da tutto ciò che potrebbe saziarci di nuovo anche se magari abbiamo mangiato un’ora prima? Questo capita a tutti e c’è un motivo. Gli studi scientifici hanno dimostrato l’esistenza di uno sfortunato fenomeno che hanno chiamato “effetto aperitivo”, che si identifica appunto nella tendenza a mangiare più cibo dopo aver bevuto alcolici. Il motivo per cui questo accade è rimasto un mistero per molto tempo, fino a quando gli scienziati hanno capito cosa c’è dietro a quella fame…

comic-849384_640

Uno studio pubblicato sulla rivista “Obesity” suggerisce che il nostro senso dell’olfatto, rispetto a tutti gli altri fattori in gioco, potrebbe effettivamente avere un ruolo molto importante. In questa ricerca sono state prese in osservazione 35 donne alle quali è stata fatta un’infusione di alcol nel sangue pari a quello presente in 2-3 bevande ad alta gradazione, e altre 35 donne alle quali è stata iniettata solo una soluzione fisiologica. In seguito, le donne sono state invitate a prendere “una boccata” di molto odori di cibi diversi mentre, in contemporanea, veniva fatta loro una risonanza magnetica al cervello. Dopodiché, le donne in osservazione hanno ricevuto un pasto, continuando ad essere sottoposte ai vari test.

Il risultato!?

L’infusione di alcol ha fatto in modo che le donne mangiassero fino al 30% di cibo in più rispetto a coloro che erano state sottoposte all’infusione della soluzione fisiologica. Ma c’è di più… Le scansioni cerebrali hanno mostrato qualcosa di interessante: uno degli effetti degli alcolici sul cervello delle donne è stata una maggiore sensibilità agli aromi del cibo, e si suppone che sia proprio questo a far mangiare di più coloro che bevono. In particolare, è stato scoperto che mentre le donne annusavano il cibo, mostravano un aumento dell’attività cerebrale nell’ipotalamo, una struttura cerebrale complessa coinvolta nei processi metabolici e nella sensazione di appetito. L’ipotalamo è composto da molti gruppi differenti di cellule cerebrali, alcune delle quali sembrano aumentare durante i pasti, mentre altre sembrano diminuire. In più esso è collegato alla corteccia frontale e al sistema limbico, perciò potrebbe svolgere un ruolo fondamentale nel modo in cui reagiamo alla vista, all’odore e al gusto del cibo.

Da un piccolo studio come questo, purtroppo, i ricercatori non possono trarre delle conclusioni certe al 100%. Tuttavia, alla luce dei risultati, agli amanti dell’aperitivo i ricercatori consigliano di bere dopo cena o almeno di limitarsi a un solo bicchiere… soprattutto per chi fa l’happy hour più volte alla settimana… Bevendo di più, rischiereste di rendere il cibo più seducente!

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program