Reflusso acido? Ecco i 7 alimenti da evitare

Quali cibi dovrei evitare in caso di reflusso acido? Questa è la domanda più frequente che tormenta chi soffre di reflusso gastroesofageo. Favorire una sana alimentazione, che si basa sull’astensione da certi cibi e l’aumento dell’assunzione di altri, può apportare significativi benefici per la salute a lungo termine per coloro che soffrono di reflusso acido. Lo stile di vita e i cambi nella dieta sono considerati parte integrante e inscindibile di ogni cura olistica a lungo termine.

Gli alimenti che consumiamo svolgono un ruolo importante nel preservare il delicato equilibrio interno naturale del nostro corpo. Dal momento che è stato riconosciuto che alcuni alimenti e abitudini hanno un impatto diretto e indiretto sull’aggravamento del reflusso acido, evitare tali cibi e adottare specifiche abitudini alimentari per una digestione ottimale può avere un effetto estremamente positivo sull’organismo, alleviando sempre più i problemi di reflusso gastroesofageo.

Ecco di seguito esempi di questi tipi di alimenti da evitare:

1.Caffè

caffe-e-riflusso-acido

Caffè e altre bevande contenenti caffeina causano un aumento di acidità, per cui evita di assumere grandi quantità di caffè. Cerca di limitare il consumo di caffè al giorno a due tazzine o meno. Se possibile dimezza la tua tazza di caffè in due separate e riduci il consumo di caffè prima di coricarti.

2.L’alcol

alcolici-e-reflusso-acido

L’alcol può irritare lo stomaco e rilassare i muscoli, con conseguente aumento di acidità e reflusso.

3.I cibi ricchi di grassi

cibi-grassi-e-reflusso-acido

I cibi ricchi di grassi sono tra i più grandi colpevoli dei sintomi di reflusso acido. Impiegano più tempo per essere digeriti e non vengono facilmente eliminati dal corpo. Le uniche eccezioni sono gli acidi grassi omega-3 presenti nel pesce e nell’olio di pesce, che sono in realtà potenti agenti anti-infiammatori.

4.Il cioccolato

cioccolato-e-reflusso-acido

Il cioccolato contiene una grande quantità di caffeina e grassi. Può quindi aumentare l’acidità e peggiorare la digestione e pertanto deve essere evitato. Se sei un amante del cioccolato scegli le varietà biologiche, fondenti, e mangiane non più di 2-3 quadratini per un massimo di due o tre volte a settimana.

5.Il latte e i derivati

latte-e-reflusso-acido

Il latte e i prodotti a base di latte possono rivelarsi nutrienti, ma dovrebbero essere evitati (soprattutto la sera) da coloro che soffrono di reflusso acido.

6.La menta

menta-e-reflusso-acido

La menta piperita, la “mentuccia” e tutti gli altri tipi di menta possono peggiorare i sintomi reflusso acido. Perciò, evita gli alimenti che contengono menta e anche le tisane alla menta.

7.I cibi acidi

cibi-acidi-e-reflusso-acido

È ovvio: i cibi acidi (come arance e pomodori) e le verdure crocifere (cipolle, cavolo, cavolfiore, broccoli, spinaci, cavolini di Bruxelles), promuovono l’apertura dello sfintere esofageo, aumentando così il reflusso acido. Pertanto, ridurre la loro assunzione potrebbe aiutare moltissimo.

Secondo molti esperti, con questi cambiamenti nella dieta e la modifica di alcune abitudini di vita si possono superare i problemi di reflusso gastroesofageo e migliorare la qualità della propria vita quotidiana e del proprio benessere. Ad ogni modo, è utile ricordare che siamo tutti diversi. Perciò, evitare un cibo può alleviare il malessere di un individuo, ma non di un altro.

Quindi, la soluzione migliore è provare a eliminare uno di questi cibi alla volta, per capire qual è il maggiore colpevole del reflusso ed evitare di eliminare o ridurre alimenti che “non hanno colpa”. Non appena la situazione si sarà stabilizzata e i problemi di reflusso saranno spariti, potrà essere utile reintrodurre quel determinato alimento, ovviamente assumendolo con moderazione. Solitamente, questo piccolo cambiamento nel piano alimentare è capace di fare grandi cose.

 

Questo articolo è basato sul libro “Mai più Reflusso Acido” di Jeff Martin. Jeff è un autore, ricercatore, nutrizionista e consulente di salute che ha dedicato la sua vita ad elaborare un’innovativa soluzione che garantisce l’eliminazione definitiva e permanente della causa di base dei bruciori di stomaco e reflusso acido, in modo naturale e migliora significativamente la qualità globale della vita, senza farmaci e operazioni chirurgiche. Per saperne di più, visita il sito ufficiale.

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program