La top10 dei Paesi più felici del mondo…

Dove si vive meglio? Quali sono i posti migliori per godersi un’ottima vacanza? Dove possiamo avere più possibilità nel momento in cui decidiamo di trasferirci? Quali sono i luoghi dove possiamo trovare lavoro con più facilità? Queste sono domande che molte persone si fanno, indipendentemente da quello che vogliono realmente fare nel loro prossimo futuro. Per rispondere correttamente, siamo andati ad estrapolare la top10 dalla classifica mondiale dell’OECD Better Life Index, dove la nostra penisola si trova alla 27esima posizione….

paesi più felici del mondo

Al decimo posto dei posti più felici e dove si vive meglio troviamo l’Australia. Lo stipendio medio tocca i 30mila euro l’anno e i luoghi da vedere sono davvero tanti… Perciò, non ci s’annoia mai!

Al nono posto c’è invece il Canada, dove il livello di felicità dei cittadini è molto più alto rispetto a quello riscontrato dagli Stati Uniti. Anche qui gli stipendi medi sono tra i più alti rispetto al resto del mondo e la scuola è davvero ben organizzata.

All’ottava posizione della classifica troviamo la Nuova Zelanda, dove la felicità dei cittadini può essere ricollegata non solo agli stipendi, ma anche al sistema sanitario, alla personalità dei concittadini e alla qualità dell’ambiente, per lo più privo di contaminazione.

Alla settima posizione ci sono i Paesi Bassi, dove la cultura e il lavoro sono al primo posto. I disoccupati sono pochi e l’orario lavorativo prevede pochi straordinari. Questo è un ulteriore fattore che consente alle persone di avere più tempo libero e sentirsi anche molto più felice.

Sesta posizione per la Finlandia, dove i lavoratori sono felici, il sistema sanitario è ottimo e lo stesso vale per quello scolastico. Anche per quanto riguarda la parità dei sessi sono un passo avanti a molti Stati: il loro governo è composto per il 40% da donne.

Al quinto posto della top 10 troviamo Israele. Molti sono rimasti sorpresi da questo, in quanto si tratta di un Paese con non poche problematiche. Tuttavia, la OECD Better Life Index lo mette in quinta posizione per il forte senso di comunità che contraddistingue i suoi cittadini e per l’eccellente sistema sanitario.

In quarta posizione troviamo invece la Norvegia, che si differenza da molti altri Paesi per gli elevati standard raggiunti a livello educativo e scolastico, per quanto riguarda la sicurezza, la sanità e gli importanti tassi di occupazione. Ovviamente, non possiamo fare a meno di pensare all’ambiente e alla natura bella e incontaminata che regna sul territorio norvegese.

Sul terzo gradino del podio, la OECD Better Life Index ha messo la Svizzera, uno Stato che sicuramente si merita questa posizione in quanto è una grande potenza economica, il tasso di disoccupazione è quasi inconsistente e il sistema lavorativo è molto ben strutturato. I cittadini vivono felici per una media di 83 anni!

Al secondo posto troviamo l’Islanda. Il motivo? È bella, il lavoro non manca, la criminalità è qualcosa di raro e il sistema carcerario si occupa di ogni singolo recluso fino a reinserirlo nella società trovandogli un lavoro proprio come tutti gli altri. Ma quale Paese troviamo al primo posto?

La Danimarca. È stato riscontrato che i suoi abitanti sono molto felici e molto è dovuto all’ambiente, al lavoro, al forte senso civico e di collaborazione che contraddistingue i danesi, e al sistema politico e sociale che dà voce ai cittadini.

Insomma, se avete voglia di trasferirvi o cercare lavoro altrove, non sottovalutate questa top 10 redatta dall’organizzazione dell’OECD Better Life Index: partire con una maggiore consapevolezza del luogo scelto è sempre la scelta migliore!

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program