Sei alla ricerca del benessere? Ecco 6 piante che possono aiutarti!

Come ben sappiamo, i rimedi naturali sono quelle soluzioni nascoste a cui spesso non pensiamo, ma che per il più delle volte sono in grado di regalarci molto di più rispetto ai consueti rimedi tradizionali. I media e le aziende ci inondano le idee con medicine e trattamenti miracolosi e ci fanno dimenticare troppe volte che il benessere… lo possiamo anche letteralmente coltivare! Infatti, è interessante sapere che, da recenti studi, è emerso che moltissime erbe hanno un effetto analgesico, ci donano il buonumore e possono essere utilizzate a scopo terapeutico. Alcune piante sono davvero molto efficaci e potenti… Scopriamo quali sono!

1.La lavanda

lavender-919000_640

Iniziamo con una pianta che conosciamo molto bene. Ma in realtà cosa sappiamo delle sue caratteristiche? Ben poco. È una bella pianta, ha un buon profumo rilassante… E poi? Sappi che la lavanda è un’ottima alleata di chi soffre costantemente di cervicale. Infatti, per utilizzarla al meglio, possiamo diluire qualche goccia di olio essenziale con un olio di base, come ad esempio quello di riso o quello di lino. Possiamo usare questo mix per farci un lieve massaggio prima di andare a letto. Le parti da considerare sono: la nuca, il collo, le tempie e il centro della fronte. In questo modo è possibile sia alleviare il dolore che rilassarci per poi dormire serenamente!

2.L’artiglio del diavolo

spherical-devils-claw-181690_640

Questa è un’altra pianta del benessere, utile per alleviare il mal di schiena, i dolori articolari e le sciatalgie. Anche in questo caso, un massaggio sarà perfetto e in erboristeria potrai trovare delle ottime pomate.

Per massimizzare l’effetto, ti suggerisco di massaggiare l’area dolorante con dei movimenti circolari.

 

 

3.L’arnica

arnica-8895_640Questa pianta ha dei potenti effetti analgesici e antinfiammatori, perciò si rivela ottima per le contusioni, i traumi e anche per diminuire il dolore causato dalla sindrome del tunnel carpale. Possiamo trovare l’arnica in varie forme: in pomata, in olio e in tintura madre. Se decidi di coltivarla, sappi che un decotto realizzato con i suoi fiori può presentarsi come un rimedio naturale molto efficace: basterà fare degli impacchi sulla zona dolorante per venti minuti per poter trovare un grande sollievo!

4.Lo zenzero

root-617409_640Lo zenzero è molto particolare, sia per il suo sapore che per le sue innumerevoli qualità. Per il nostro benessere, possiamo utilizzare sia la polvere che utilizziamo come spezia, che comprare la radice fresca. Si tratta di un elemento naturale che agisce all’interno del nostro corpo come antiossidante e come antinfiammatorio. È ottimo per contrastare i disturbi gastrointestinali, per alleviare i dolori reumatici, muscolari e causati dai traumi, ma è perfetto anche per favorire la perdita di peso e per disintossicare il corpo dalle tossine. Inoltre è perfetto per contrastare raffreddore e influenza. Per utilizzarlo al meglio possiamo usarlo più spesso in cucina, preparare un decotto con la sua radice fresca o aggiungerne un po’ alle nostre tisane preferite (utilizzando quello in polvere). Ovviamente, non bisogna esagerare! Per usarlo nelle aree del corpo doloranti sono disponibili gli oli essenziali, come quello che trovi QUI.

5.La boswellia

boswellia-serrata-cristalfarmaMai sentito parlare di questa pianta? Beh, anche se da noi non è molto conosciuta, si tratta di una pianta del benessere utilizzata da secoli nella medicina orientale. È perfetta contro l’artrosi, l’artrite e può essere usata per trattare le patologie che colpiscono i polmoni. La boswellia ha anche un magnifico potere antinfiammatorio ed è in grado di rinforzare il sistema immunitario. È ottima anche per curare la pelle e, infatti, è stato riscontrato che può risultare davvero efficace contro l’orticaria e la dermatite seborroica. La possiamo trovare in erboristeria sotto forma di tintura madre, ma anche come olio essenziale o in capsule (come quelle che trovi QUI ).

6.La spirea

spirea-831467_640Anche questa pianta del benessere non è molto conosciuta in Italia. Tuttavia, è stato confermato che, grazie al suo elevato contenuto di derivati salicilici, di sali minerali e di vitamina C, è molto utile per alleviare dolori alla schiena e alla cervicale, e tutti i dolori causati dall’artrosi e dall’artrite reumatoide. Alcune ricerche confermano che è ottima anche contro il mal di denti. Per avvalersi dei benefici di questa pianta, è possibile acquistare le sue foglie e i suoi fiori essiccati in erboristeria e preparare un infuso da bere tiepido.

Se iniziassimo a sfruttare di più i poteri delle piante… probabilmente avremo a che fare con molti meno effetti collaterali da curare, non credi?

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program