Prove di convivenza 5: l’amore

Ciao, oggi sono qui di nuovo con le prove di convivenza… Oggi ci pensavo e mi è venuta in mente una delle prove più importanti… L’amore. Magari vi chiederete perché ho deciso di parlarne solo adesso e non prima. Bè, c’è più di un motivo ma il motivo principale è dettato dal tempo…

convivenza

Sicuramente, una delle prove di convivenza da fare, prima di andare a convivere davvero con una persona è basata sull’amore.

Non è la numero 5 perché è meno importante delle altre. È a questo punto perché probabilmente è la più difficile da superare. L’amore infatti non si testa e si vive solamente. Tuttavia è una delle basi della convivenza che non si può controllare e dire a prima vista: “Bè questa coppia è in grado di convivere perché si ama”. Perché dico questo? Perché non è facile?

Direi che prove come “cucinare insieme”, “darsi gli spazi personali e riuscire a mantenerli”, “la comunicazione” e “le insicurezze”, sono cose che si possono testare facilmente… Decisamente potete provare queste cose, parlarne e vedere se siete davvero una coppia che, grazie a queste piccole e grandi cose, può funzionare anche vivendo tra le stesse quattro mura….

Ma che dire dell’amore? Si tratta certamente di una delle prove di convivenza più importanti che ha bisogno di tempo per crearsi e consolidarsi. Sicuramente le altre le potete provare anche dopo pochi mesi che state insieme e dire “sì, potremo andare d’accordo. Sì, siamo compatibili”. Ma l’amore no. L’amore non è così. Quello iniziale potrebbe essere anche solamente infatuazione, apparenza… o anche una fregatura!!! E ci vuole un po’ per accorgercene.

A nessuno è mai capitato di credere di essere perdutamente innamorato di una persona per poi vedere un sentimento svanire in un semplice puf? Quello non era amore o era solamente un inizio di questo sentimento che poi non si è evoluto.

In base a questo molti aspettano delle sicurezze e delle certezze, prima di andare a vivere insieme. Infatti l’amore vero si vede dopo diversi mesi, dopo un anno, due… Ma quando possiamo essere realmente sicuri che questo sentimento sia autentico?

Sicuramente, per quanto riguarda questa sfida delle prove di convivenza, bisognerà testare le nostre emozioni. Non è facile. Ma per aiutarvi potrete fare a voi stessi qualche domanda:

  1. Le emozioni sono le stesse dei primi appuntamenti e spesso sono anche più forti?
  2. Le ore sprecate a litigare sono di meno e sono meno intense di quelle che passate sotto le lenzuola?
  3. Un abbraccio tra voi vale ancora più di mille parole?
  4. La passione vi fa ancora sudare e guardarvi fissi negli occhi senza battere ciglio?
  5. Siete ancora in grado di donarvi attenzioni in pubblico?
  6. Vi batte ancora forte il cuore quando sapete di vedervi e non vedete l’ora?
  7. Vi brillano gli occhi e sorridete quando parlate dell’altra persona?

Se sono tutti sì, il vostro amore ha superato la sfida numero 5 di queste prove di convivenza. In caso contrario, magari potete ancora lavorare su qualcosa… Ad ogni modo, riflettete e non dimenticatevi di essere felici perché questo vi aiuterà a vivere meglio ed a sorridere di più.

Siate felici!

Alla prossima 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *