Il riccio: tutto spine… ma niente paura!

Oggi andiamo alla scoperta del riccio, un piccolo animaletto un po’ pungente 😊

Il riccio è un piccolo mammifero di 26-28cm, che pesa circa 1 kg. La parte superiore del corpo è ricoperta di aculei, scuri nella parte inferiore e tendenti al biancastro nella parte superiore.

Eccolo qua:

riccio

Il riccio si nutre di insetti e invertebrati, ma a volte non disdegna topi, rane o piccoli uccelli! In casi di necessità, si nutre anche di ghiande, bacche e frutta matura. In assenza di tutto ciò, può anche magiare le foglie.

Questo piccolo animaletto lo possiamo trovare in Europa e in Asia, sia in pianura che in montagna. Si rifugia nelle cavità degli alberi o scavando delle buche nel terreno. Si tratta di un animale notturno.

Il periodo di riproduzione è in estate: la femmina del riccio mette alla luce dai 2 ai 7/8 cuccioli, dopo un periodo di gestazione di circa 35-50 giorni. I piccoli nascono già con gli aculei, che però sono protetti da una membrana, che funge da protezione per la mamma. Dopo circa un mese di vita, i piccoli sono già come gli adulti… Sempre molto teneri e carini!

riccio

A presto con altre curiosità…

Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *