Sterilità: ecco come rimanere incinta in modo naturale

La sterilità può essere generalmente definita come l’incapacità di intraprendere una gravidanza, dopo aver provato per almeno un anno senza l’uso di contraccettivi. Nei paesi occidentali la sterilità colpisce circa il 15% della popolazione. Mentre c’è chi cerca di concepire con metodi alternativi come la fecondazione in vitro, altri preferiscono ottimizzare le probabilità di rimanere incinta naturalmente. Perciò… La domanda è: come rimanere incinta in modo naturale?

Cercare di rimanere incinta naturalmente può essere molto importante dal momento che molte coppie o individui con diagnosi di sterilità possono tornare ad essere fertili senza trattamenti. Ma quali sono i metodi utili?

sterilità come rimanere incinta in modo naturale

Quando si cerca di rimanere incinta naturalmente, la cosa più importante da fare è…

…analizzare il ciclo mestruale e riconoscere le tempistiche di ovulazione. Questo porta ovviamente ad aumentare le possibilità di ottenere una gravidanza.

Di solito l’ovulazione avviene intorno al quattordicesimo giorno e, di conseguenza, per ottenere una gravidanza naturale la coppia dovrebbe avere più rapporti sessuali possibili tra il dodicesimo e il quindicesimo giorno.

Tuttavia, ogni donna ha un ciclo leggermente diverso. Per cui, per migliorare le probabilità di rimanere incinta, è indispensabile studiare il proprio ciclo e calcolare con esattezza quando si ovula.

Rimanere incinta in modo naturale: capire i segnali dell’ovulazione

Per controllare i tempi giusti di ovulazione, una donna può fare una, o più, delle seguenti cose:

  • Tenere un calendario e segnare i giorni è un metodo semplice ed efficace per determinare il momento giusto per avere rapporti sessuali.,
  • Controllare i fluidi vaginali: durante l’ovulazione le perdite di muco vaginali di solito diventano più solide, sottili, chiare ed elastiche rispetto al normale.
  • Sentire l’interno della vagina: durante l’ovulazione il collo dell’utero è più morbido e aperto del solito.
  • Tenere sotto controllo qualsiasi dolore acuto nell’addome. Acuti dolori all’addome o qualche lieve perdita possono essere indicativi di ovulazione.
  • Altri malesseri fisici da non sottovalutare sono: mal di testa, gonfiore e tensione mammaria. Questi possono essere sintomi che accompagnano l’ovulazione.

Oltre a controllare l’ovulazione ci sono alcune altre cose che una donna può fare per aumentare le probabilità di rimanere incinta naturalmente. Tra questi si trovano le pratiche legate al coito (evitando di lavarsi per circa trenta minuti dopo aver avuto un rapporto sessuale) e, soprattutto, capire quante volte si dovrebbe avere rapporti sessuali.

Come rimanere incinta in modo naturale: spesso trascuriamo i nostri compiti…

Anche gli uomini fanno la loro parte… Quindi, anche gli spermatozoi devono essere della giusta costituzione, forma e motilità. Se questi requisiti non vengono soddisfatti, potrebbe non verificarsi il concepimento… neanche con la donna più fertile del mondo!

Un modo per garantire che gli spermatozoi non siano danneggiati è indossare boxer invece di slip. I boxer aiutano a mantenere protetti i testicoli da calore e danni.

Sia per le donne che per gli uomini, i fattori anatomici e ormonali non sono gli unici a dover essere monitorati e corretti: nella maggior parte dei casi, l’incapacità di concepire può derivare da dieta scorretta, stress eccessivo e uso di farmaci, alcol e nicotina. Anche alcuni fattori ambientali possono condizionare il concepimento (es. vicinanza ed esposizione a dosi nocive di pesticidi o altri elementi chimici), ma l’astinenza da tutti questi elementi va di pari passo con l’aumento delle possibilità di avere un figlio.

Si dovrebbe sempre tenere a mente che l’approccio olistico alla soluzione di un problema è il modo ottimale per affrontare la sterilità: controlli periodici della salute, assunzione di integratori per combattere problema esistente, esercizi e tecniche di riduzione dello stress sono solo una parte di tutto questo. Ad ogni modo, è utile sapere che l’approccio olistico non è solo un modo sicuro per aumentare le possibilità di concepimento, ma garantisce persino una gravidanza sicura e sana.

 

Questo articolo è basato sul libro “Gravidanza Miracolosa” di Lisa Olson. Lisa è autrice, ricercatrice, esperta dell’alimentazione e consulente di salute, che ha dedicato la sua vita a trovare la soluzione per cancellare definitivamente la sterilità alla radice, aiutando le donne a rimanere incinta velocemente e naturalmente e a migliorare la qualità della vita in modo significativo, senza uso di farmaci o operazioni chirurgiche. Leggi di più visitando il sito ufficiale.  

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program