Tutti i buoni motivi per smettere di fumare

Ads by WordPress

So che non è facile, e so che chi fuma… probabilmente non vuole smettere. Tuttavia ci sono dei motivi che dovrebbero invogliare i fumatori a dire “sì, voglio smettere di fumare”. Non si tratta solo di quello che scrivono sui pacchetti di sigarette… ma c’è qualcosa di più. Ci motiviamo a fare questo grande passo?

smettere di fumare

In realtà, se noi fumassimo solamente il tabacco, senza ulteriori aggiunte delle industrie, le cose andrebbero meglio per noi. Certamente la combustione non ci farebbe bene ma almeno avremmo la sicurezza di non avere in corpo chissà cosa di cui non sappiamo né il nome né le origini… Come sempre accade!

Tuttavia, a noi fumatori, spesso ci balena in mente l’idea di smettere di fumare, perché sappiamo benissimo che non fa bene al nostro organismo. Ma dovremmo farlo con il corpo, ma soprattutto con la mente… Ma non sempre ci riesce. Allora ci chiediamo: perché dovremo smettere? Alla fine fumare ci piace… Allora ecco le cose che dovremo sapere…

Le ragioni più stupide potranno essere che la nostra bocca sa di fumo, i nostri vestiti ed i capelli hanno un odore di fumo. Se decidessimo di smettere di fumare, questo non accadrebbe più e non ci sentiremo più a disagio nei confronti di chi è accanto a noi e non fuma.

Un’altra delle motivazioni potrebbe essere che, una volta smesso, il gusto e l’olfatto ritornerebbero a funzionare al 100% come dovrebbero. Poi c’è anche da dire che le unghie e le dita torneranno ad avere il loro colore naturale…

Naturalmente poi ci sono tutte quelle malattie che ci “sponsorizzano” vendendoci sigarette e tabacco che, se decidessimo di smettere di fumare, potremmo evitare di rischiare di vederle.

Inoltre, c’è da dire che per gli uomini c’è un fattore in più che incombe… Fumare provoca problemi alla circolazione sanguigna e quindi potrebbe accadere che l’afflusso di sangue durante l’erezione smetta di essere efficiente…

Ma non voglio assolutamente portarvi sfiga! Perciò adesso dirò delle cose positive… Cosa accade quando si decide di smettere di fumare?

Venti minuti dopo… la pressione sanguigna e il battito cardiaco iniziano a normalizzarsi insieme alla temperatura corporea. Otto ore dopo diminuisce il monossido di carbonio nel sangue e, di conseguenza, aumenta l’ossigeno. Due giorni dopo, il gusto e l’olfatto iniziano a tornare alla normalità. Nel periodo tra le 2 settimane e i 3 mesi dopo la rottura decisiva con le sigarette, la circolazione migliorerà insieme alle funzionalità dei polmoni. Nei primi nove mesi di libertà dal fumo… si ritornerà energici ed il fiato non mancherà più.

Dopo 5 anni i rischi di tumore si riducono del 50% e dopo 10 anni… ti sembrerà di non aver mai fumato.

Visto da questo punto di vista… non sarebbe bello smettere di fumare?

Inoltre… c’è da dire che si andranno a risparmiare tantissimi soldi!!!

A questo riguardo ho cercato dei libri che possono essere utili a coloro che vogliono smettere di fumare ed ho trovato un libro davvero molto interessante che ha riscosso un successo incredibile. Le testimonianze di chi l’ha letto sono incredibili. Al suo interno troveraitutte le soluzioni per smettere e toglierti questo vizio dispendioso e non salutare. Finalmente potrai smettere di fumare con il corpo, e liberare la tua mente dall’idea del fumo. Adesso il rimedio vincente c’è, ed è a portata di click.

Noi possiamo migliorare la nostra vita con la nostra forza di volontà.

Il libro ci dirà come fare!

Buona lettura e buon successo!!

 

Ads by WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *