Pittura per pareti MaxMeyer

Quando si costruisce una casa oppure si ristruttura un appartamento i fattori da tenere in considerazione sono tantissimi. Il primo tra tutti riguarda la scelta di rivestimenti, pavimenti e colore delle pareti. Queste scelte dipendono innanzitutto dai gusti dei padroni di casa e devono assolutamente rispecchiarli. Ovviamente è opportuno scegliere elementi che lascino emergere la personalità interiore di coloro che abiteranno la casa. I rivestimenti interni, poi, devono essere scelti anche in base alla tipologia di arredamento che si vuole per la propria casa.

Pittura per pareti MaxMeyerUna regola generale è quella di pensare al proprio ambiente domestico come a un luogo dove sentirsi al sicuro e che quindi deve trasmettere tranquillità, serenità e permettere di rilassarsi. Per seguire questi accorgimenti è possibile fare due scelte distinte: la prima è quella di utilizzare un unico stile di arredamento per ogni ambiente della casa, senza mai cambiarlo da una stanza all’altra; l’altra scelta, invece, prevede l’atteggiamento opposto, ovvero realizzare ogni ambiente della casa seguendo uno stile differente in base alla tipologia di stanza (per esempio camera da letto e soggiorno avranno uno stile più soft che aiuti a rilassarsi, mentre per la cucina si potrà scegliere un look più dinamico, colorato o moderno).

Queste scelte sono, ovviamente, soggettive ed è importante che ognuno scelga la tipologia di arredamento e i colori che preferisce per i propri mobili e complementi. Gli stili tra cui scegliere sono innumerevoli, ne elenchiamo alcuni per aiutare nella decisione di quale sia quello che maggiormente rispecchia le esigenze di ciascuno.

Lo stile moderno è quello che si vede ormai principalmente nella maggior parte di case e appartamenti. Si tratta di un arredamento dalle linee squadrate ed essenziali, con colori neutri come bianco, grigio o nero anche se, negli ultimi anni, le tendenze stanno cambiando e si vedono diversi mobili moderni con colori sgargianti ed estrosi (come il rosso, il verde o il blu elettrico).

Lo stile etnico, invece, predilige un look dai toni più caldi con tavolini bassi e grandi cuscini in terra per il salotto. La maggior parte dell’arredamento è quasi raso terra, anche il letto sembra quasi un futon giapponese. L’elemento preferito dello stile etnico è senza dubbio il legno (generalmente scuro), mentre i toni di colore che completano le stanze sono caldi e spaziano dal giallo chiaro all’arancione e il rosso. La luce soffusa è un altro degli aspetti assolutamente imprescindibili per chi sceglie questo stile di arredamento.

Shabby chic è un’altra tendenza dei giorni nostri e deriva dall’unione di due termini in antitesi tra loro (“shabby” significa “sciatto”, “trasandato”, mentre “chic” vuol dire “elegante”). Infatti, l’arredamento che rispecchia questo stile prevede mobili dall’aspetto usurato e vagamente antico ma laccati con vernici bianche oppure dai toni pastello. Tra i materiali preferiti nell’arredamento shabby chic ci sono il ferro battuto e il legno. La particolarità di questo genere di arredamento sta proprio nell’unione tra eleganza e usura e spesso viene utilizzato lo stile shabby chic anche per gli ambienti esterni.

Caffè verde (Svetol®) + Tè verde Chitosano

Lo stile classico, invece, è quello di una volta, presente nelle case dei nonni oppure in quelle antiche che non vengono arredate da tempo. Si tratta di uno stile molto elegante e raffinato con tappezzerie di qualità, tendaggi ampi, mobili in legno laccato. Chi sceglie questo stile è legato alle tradizioni e desidera una casa dall’aspetto sempre elegante e ordinato.

Una volta analizzati gli stili principali di arredamento è opportuno parlare dell’aspetto prettamente legato al fai da te e al bricolage e, in particolar modo, è necessario parlare della pittura per interni MaxMeyer. Scegliere questo tipo di vernice, infatti, permette innanzitutto di avere la possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di colorazioni. Questo vuol dire che grazie alla vernici MaxMeyer è possibile dare un tocco di colore alle pareti della casa in un attimo e sono disponibili tinte particolari come il verde o il blu. Un’altra importante caratteristica che contraddistingue le vernici MaxMeyer, compresa la pittura per pareti MaxMeyer, è la qualità del prodotto.

Il brand, infatti, produce articoli per il bricolage di qualità. Le vernici sono lavabili e resistenti nel tempo. I colori per pareti MaxMeyer non sbiadiranno nel tempo e bastano pochissime passate per avere un effetto omogeneo e coprente. Chiunque può utilizzare queste vernici anche in maniera autonoma per dare una rinfrescata alle pareti della propria casa oppure per donare quel tocco di estro e colore che mancava ad una stanza.

Pittura per pareti MaxMeyerLe vernici MaxMeyer sono un ottimo alleato sia per chi sta arredando la propria casa ex novo sia per coloro che hanno la necessità di dover imbiancare o verniciare periodicamente gli ambienti domestici. Affidarsi a un marchio come MaxMeyer, sinonimo di qualità e affidabilità, donerà un valore aggiunto agli ambienti domestici, mentre l’ampia disponibilità di colori tra i quali scegliere sarà in grado di venire incontro ai gusti di ogni persona. Anche i prodotti per il bricolage MaxMeyer (come pennelli, rulli, e così via) aiuteranno gli utenti a rendere unica la loro casa in maniera facile e veloce.