Cosa succederà a Wikipedia? Ecco le novità

Wikipedia, amata ed usata da tutti, cambierà e migliorerà. Questo è quello che continuerà ad accadere. Tutti la utilizzano, ma pochi sanno quanto lavoro c’è dietro e quanto ce ne sarà ancora. Ma ecco quali sono i cambiamenti e le novità annunciate da Jimmy Wales, co-fondatore della nota enciclopedia tuttologa del web.

wikipedia

Wales si è guadagnato il dottorato honoris dalla Facoltà di scienze della comunicazione dell’Università della Svizzera Italiana e, in questa occasione, ha comunicato quali sarebbero le nuove idee per il futuro di Wikipedia.

Questo importante sito web si è sempre guadagnato la stima di tutti e adesso ancora di più. Oggi, anche i nostri professori, che prima erano scettici, usano Wikipedia… in quanto si sono resi conto che il portale è davvero interessante ed utile per tutti. Ma il meglio deve ancora essere uploadato e le novità previste sono tante, infatti Jimmy Wales ha fatto sapere che, presto, si mostrerà molta più attenzione alle ottimizzazioni per la visualizzazione dei dispositivi mobili.

Inoltre l’interfaccia migliorerà e Wikipedia diventerà molto più facile da usare in quanto, come sapete, è possibile accedere e fare le proprie modifiche ed aggiunte. Tuttavia, per molti fino ad ora, l’operazione risultava abbastanza complessa ma le cose cambieranno e queste difficoltà diventeranno finalmente storia per coloro che intendono aggiornare le pagine con il proprio sapere.

Altre novità? La piattaforma sta cercando di apportare degli aggiornamenti importanti che andranno a facilitare la consultazione per coloro che vivono nei Paesi in via di Sviluppo. Questo comporterà un ampliamento delle lingue disponibili e quindi anche  una maggiore qualità.

Le modifiche in corso sono varie e le idee sono tante per Wikipedia, uno dei siti più visitati nel mondo. Si tratta di un “progetto in continua evoluzione, che non si fermerà mai”. Queste sono le parole di Jimmy Wales e probabilmente anche il giudizio dei molti visitatori della piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *