Conoscete l’istrice o porcospino? C’è qualcosa che dovreste sapere…

Oggi parliamo dell’istrice, chiamato anche porcospino… Questo animaletto è un roditore ricoperto di aculei, che servono per difendersi dai predatori, che possono essere leopardi o lupi a seconda della parte del mondo in cui si trova, Africa o Italia.

Infatti, quando si sente in pericolo, alza gli aculei che di norma sono abbassati, usandoli come deterrente e per mostrare ai predatori che non sarà di certo una preda facile.

Il peso dell’istrice può arrivare fino a 30 kg, mentre la sua lunghezza varia da 60 a 80 cm.

Eccolo qua:

istrice

Si nutre prevalentemente di bulbi e radici, ma non disdegna neanche la frutta che cade dagli alberi.

Il porcospino è un po’ un incubo per i contadini proprio per questo suo tipo di alimentazione!

porcospino

Il periodo della riproduzione è quando fa caldo; la femmina mette alla luce un solo cucciolo dopo circa quattro mesi di gestazione. Il piccolo di istrice nasce cieco, ma apre gli occhi poche ore dopo la nascita. I suoi aculei sono morbidi e saranno efficienti per la difesa soltanto dopo circa 10 giorni.

Concludiamo con una domanda che tutti si pongono…

Ma è vero che l’istrice lancia i suoi aculei?

La risposta è no. Anche nell’antichità la pensavano così, perché venivano trovati conficcati nelle cortecce degli alberi o nelle prede. La verità è che gli aculei sono predisposti a staccarsi per contatto nel momento della difesa quando, come detto prima, si alzano.

A presto con nuove curiosità!

Ciao 😊