Ecco come ogni mese gli ormoni destabilizzano le donne…

Una donna se ne accorge, li sente in subbuglio e si sente un po’ diversa. Gli ormoni giocano con tutte noi ogni mese, ma sapete esattamente in che modo? Sappiamo con certezza che arrivato ad un certo punto la pancia inizia a gonfiarsi, e poi arrivano le “nostre cose”. Tuttavia, questo non è tutto: alcune ricerche hanno dimostrato che le fluttuazioni ormonali possano effettivamente influenzarci per tutto il mese così…

ormoni squilibrio donna

(Il mese è inteso come i 28 giorni del ciclo)

Dal 1° al 13° giorno

Attenzione al colesterolo!

Gli studi hanno dimostrato che i livelli di colesterolo totale aumentano del 20% proprio in questo periodo, ovvero durante la fase follicolare. Perciò, controllate i vostri piatti e, se necessario o se soffrite di colesterolo alto già nella vostra quotidianità, fate qualche esame.

Siamo più inclini alle lesioni

La ricerca suggerisce che gli ormoni possono diminuire il controllo muscolare durante questo periodo di tempo, rendendo le donne più suscettibili alle lesioni al ginocchio. Quindi, soprattutto chi è più soggetta alle problematiche muscolari e ossee, dovrebbe iniziare a fare alcuni esercizi per rafforzare le ginocchia.

Tra il 14° e il 15° giorno

Il multitasking diventa più difficile

Questo è dovuto all’aumento dei livelli di estrogeni durante l’ovulazione, che può influenzare la capacità di concentrazione. Perciò, in questi giorni, è meglio evitare di fare troppe cose insieme: anche se come donne ci siamo abituate, avremmo più possibilità di combinare qualche disastro!

Tuttavia… ci sentiamo più sexy!

Secondo le ricerche questo è un momento in cui la fertilità cresce, ma anche il nostro desiderio e l’autostima nei confronti del nostro corpo. Dovremo sfruttarlo oppure no? A voi la scelta!

Dal 16° al 28° giorno

I sintomi si intensificano…

Se avete un problema di salute in corso, come depressione, emicrania, asma e quant’altro, preparatevi perché purtroppo gli ormoni vi “aiuteranno” a sentirvi peggio. Un po’ di integrazione alimentare vi aiuterà ad affrontare meglio questo periodo.

Le gengive sono più sensibili

Questo avviene per colpa dei picchi di progesterone, che solitamente si verificano proprio prima dell’arrivo delle mestruazioni. In pratica, in questi giorni siamo molto più soggette a infiammazioni gengivali e disagi similari.

Le voglie sono all’estremo…

Anche se non si tratta di una gravidanza, il calo di estrogeni provoca un bisogno di zucchero e amido. Il suggerimento? La scelta migliore è il cioccolato fondente. Anche se ovviamente non dobbiamo esagerare, a detta di molti nutrizionisti, questa è la soluzione per ottenere ciò di cui abbiamo bisogno senza mettere troppo a rischio la linea.

Insomma, gli ormoni fanno davvero un gran caos nel nostro corpo, e per minimizzare gli effetti delle loro oscillazioni, il consiglio principali è quello di regolare la nostra alimentazione. Alcuni consigli a riguardo li trovi QUI. A presto!

One Comment
  1. Pingback: Patate: proprietà, benefici e alcune curiosità

Comments are closed.