Stress e ansia? Prova con il biancospino

Si tratta di un rimedio naturale sicuro ed efficace per tutti coloro che soffrono spesso di stress e ansia, tartassati da impegni e problemi da risolvere. Gli esperti dicono che il biancospino aiuta a ritrovare la calma e che, per notare miglioramenti e benessere prolungati, basta iniziare un ciclo di trattamento della durata di 20 giorni. Ma andiamo a scoprirne qualcosa in più…

biancospino benefici

L’autunno è il periodo in cui questi rimedi ci servono di più, in quanto molti di noi ancora non hanno ripreso il pieno ritmo a lavoro, altri sono un po’ giù di tono e poi c’è chi è già stanco, nervoso e sta iniziando nuovamente ad attendere le prossime vacanze… Il biancospino con le sue proprietà calmanti e rilassanti si rivela perfetto in questi casi, ma è anche un valido alleato per coloro che soffrono di altri sintomi di squilibrio, come palpitazioni, respiro corto e/o affannoso e tachicardia.

Questa pianta viene utilizzata fin dai tempi antichi anche per la sua capacità di rallentare l’invecchiamento dei tessuti e di stimolare e favorire la corretta circolazione sanguigna cerebrale. Il suo consumo sotto forma di integratori alimentari, tisane e tinture, può regalare validi effetti ipotensori e antispasmodici, proteggere il cuore e il sistema nervoso centrale, e agire sui livelli di stress, in particolare grazie ai flavonoidi che riescono a calmare l’ansia e anche a facilitare il sonno.

Il migliore trattamento? Quello a cicli: 20 giorni di trattamento seguito da 10 giorni di pausa per poi ricominciare.

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program