Gli uomini e le donne sono … uguali?

Bè, era una domanda che dovevo farmi, altrimenti non mi complicavo abbastanza la vita. Gli uomini e le donne non vengono né da Marte né da Venere. Siamo tutti sulla Terra, siamo tutti fatti di pelle, carne, ossa eccetera… No? Sotto questo punto di vista siam fatti della stessa “pasta”. Ovviamente non siamo tutti gemelli, ma ci sono dei luoghi comuni che secondo me andrebbero sfatati alla grande! Ma allora gli uomini e le donne … come sono?

uomini e donne

Solitamente si tende a dire che gli uomini sono tutti uguali e le donne sono tutte uguali. Gli uomini ragionano con il cosiddetto e le donne con le ovaie. Poi è arrivato Cesare Cremonini che ha detto… “aspetta forse dicendo che sono uguali faccio un qualcosa di diverso e guadagno”. Bè, probabilmente gli è andata così. In effetti così come un uomo può tradire, anche una donna può farlo… e lo stesso vale per tutti i peggiori sbagli o difetti!

La verità è che esiste solo un organo che ragiona davvero e ce l’abbiamo tutti, gli uomini e le donne, i grandi ed i piccini. Il cervello. L’unica cosa che ci differenzia è il come lo usiamo.  Quindi gli impulsi sessuali e tutte le cose strettamente fisiche funzionano allo stesso modo… ma poi cambiano in base a come usiamo il nostro cervello e perciò anche a come la pensiamo. Non sto dicendo che qualcuno lo usa bene e qualcuno lo usa male (anche se è vero anche quello…). Sto dicendo che… in base a cosa possiamo sentirci di dire che gli uomini e le donne sono uguali o sono diversi?

Tutto sta nel modo di pensare, che modifica il nostro modo di agire. Questo però non significa che gli uomini sono peggio o meglio delle donne o viceversa. Significa che il nostro carattere è diverso. E che c’è di male in questo? Il mondo sarebbe troppo noioso se tutti ragionassimo e/o agissimo allo stesso modo…. Uomo non vuol dire traditore o bugiardo, così come donna non vuole dire romantica e sensibile.

SueBijoux su Etsy.com Alga Spirulina Bio

Tuttavia ci sono dei tratti “femminili” e “maschili”… Ma nessuna donna è uguale all’altra e lo stesso vale per l’altro sesso. Inoltre una donna può avere dei tratti caratteriali “da uomo” e un uomo può avere dei tratti “femminili”… Come la mettiamo in questo caso? Gli uomini e le donne sono uguali o diversi?

Mi sa che quello che ci aveva dato giusto era Gianluca Grignagni dicendo “Tutti uguali e diversi da me…” : ci assomigliamo tutti ma nessuno è uguale a nessuno. Proprio così.

Smettiamo di categorizzarci ed iniziamo solo a conoscerci a fondo… Quando siamo innamorati di qualcuno… quella persona non è uguale a nessun altro, non è vero? Infatti, la risposta è proprio questa.