La liquirizia? Ottima per la pelle!

Problemi con i brufoli? La risposta naturale è  la liquirizia. Infatti, questa pianta non è utile solo per  dolci, liquori e tisane, ma è anche ottima per la nostra pelle.

liquirizia

Iniziamo ad analizzare questa fantastica pianta. Il suo nome scientifico è Glycyrrhiza Glabra. È una pianta erbacea che cresce fino ad oltre un metro d’altezza, e che appartiene alla famiglia delle Fabaceae. Cresce nelle zone mediterranee e noi la conosciamo per il suo sapore. Sappiamo anche che non possiamo esagerare mangiando la liquirizia perché potrebbe dare degli effetti collaterali, soprattutto a chi soffre di ipertensione.

Tuttavia non la conosciamo per le sue potenzialità per quanto riguarda l’acne e le imperfezioni della pelle…

Caffè verde (Svetol®) + Tè verde Chitosano

La liquirizia ha proprietà lenitive, antibatteriche ed ha la capacità di contribuire ai vari procedimenti di “ristrutturazione” della pelle quando è irritata, o quando ci sono problemi con i brufoli. È anche ottima per contrastare la presenza delle macchie solari sulla pelle.

È possibile trovare molti prodotti cosmetici che la contengono, ma è più facile e sicuro attuare un rimedio della nonna, non credi? Quello che dovrai fare è andare in erboristeria a comprarla già macinata. A quel punto la potrai bollire e, in questo modo, la sua sostanza principale (licochalcone-A) potrà potenziare le sue proprietà antibatteriche. Una volta raffreddata potrai utilizzare la tua tisana alla liquirizia come tonico per la pelle.

Utilizzarla tutti i giorni, si rivelerà un rimedio naturale efficace per mantenere la pelle più bella, per contrastare l’acne, le macchie e le irritazioni.