Visitare Cattolica: ecco cosa vedere in questa località

Visitare Cattolica può essere una buona idea per chi vuole rilassarsi un po’, specialmente durante l’estate, al riparo dalla calca chiassosa tipica della riviera romagnola. Visitare questa località è un’ottima idea anche nelle altre stagioni. Infatti, Cattolica è una rinomata destinazione turistica, conosciuta in tutta Europa.

Questa cittadina viene chiamata ‘Regina dell’Adriatico’ fin dall’Ottocento e ancor prima di diventare una meta previlegiata dagli amanti dei suoi lidi, Cattolica era già stata un crocevia di popoli e culture diverse. Dalla sua storia nascono la sua proverbiale ospitalità, tanti piatti tipici e numerose storie da raccontare. Andiamo ad elencare le mete da non farvi scappare quando deciderete di visitare Cattolica.

Il mare, semplicemente speciale

Percorrendo il lungomare vi imbatterete, lungo la distesa di sabbia dorata, in un susseguirsi di bagni e beach club in stile romagnolo. Soprattutto in estate, all’interno di queste strutture troverete buon cibo e un’accoglienza unica. Gli stabilimenti balneari di Cattolica sono una vera e propria istituzione e ne avrete una vasta scelta: sono circa cento!

Se siete invece amanti della spiaggia libera, potrete rimanere ugualmente soddisfatti. Se poi soggiornerete nei migliori alberghi a Cattolica, potrete fruire delle spiagge attrezzate proposte dalle numerose e accoglienti strutture ricettive. Il mix dato dall’offerta di servizi e dalle caratteristiche delle spiagge, protette dai frangiflutti, fa da sempre conquistare al mare della zona l’importante Bandiera Blu. Questo è uno dei tanti motivi per scegliere di visitare Cattolica!

Il porto e la darsena di Cattolica

In tutte le stagioni la passeggiata sul lungomare vi piacerà. Vi farà arrivare al porto turistico di Cattolica, il simbolo della storia marinaresca di questa cittadina. Prima di essere stata scoperta dai turisti d’oltralpe, infatti, la città di Cattolica è stata un tranquillo luogo di mare. La gente del posto viveva di pesca, proprio come testimoniato dalle antiche dimore di pescatori e dalle barche attrezzate ancora oggi per questa attività. La romantica darsena vi farà innamorare: rinnovata di recente, al calar del sole si accende di luci che illuminano la riviera.

Visitare Cattolica e ammirare il crepuscolo sorseggiando un aperitivo vi regalerà un ricordo suggestivo delle serate sull’Adriatico. In questo luogo la storia della città è ricordata con una mostra fotografica dedicata alla cultura marittima, su cui si fonda la tradizione cittadina, che potrete visitare tra una passeggiata e l’altra per le vie del centro.

L’Acquario di Cattolica

Tra le attrazioni che esulano dalla Romagna vista solo come luogo di mare, l’Acquario di Cattolica vi darà la possibilità di passare una giornata diversa. I bambini rimarranno affascinati dalla fauna acquatica (e non solo!) in mostra. Ci sarà anche la possibilità di prenotare dei tour guidati, perfetti per scoprire tutti i segreti di questa parte di natura.

Visitare Cattolica: il centro storico e non solo

Per un giro turistico in piena tranquillità potrete addentrarvi nelle vie della città e scoprire il centro storico. Vi imbatterete in costruzioni di suggestione ottocentesca, come per esempio la chiesa di San Pio V, nella quale si possono ammirare affreschi dedicati al patrono. Sempre nel centro storico una visita la merita anche il Museo della Regina, che raccoglie la storia di questa perla dell’Adriatico. Per concludere in bellezza il vostro viaggio, oltre a visitare Cattolica, non dimenticate di fare un salto nelle cittadine nei dintorni. Riccione, Misano Adriatico e Gradara (con il suo castello) vi conquisteranno!