Coenzima Q10: ecco a cosa serve

Molto spesso sentiamo parlare del coenzima Q10, ma non sempre sappiamo esattamente di cosa si tratta. Pensiamo che sia solo un componente di alcune creme di bellezza, ma in realtà è importante sapere che questa sostanza ha moltissime proprietà che vanno oltre il rinnovamento della pelle. Pronti per scoprire tutte i benefici che è in grado di apportare alla nostra salute?

fitness-332278_640

Il coenzima Q-10 è un antiossidante naturale liposolubile molto simile alla vitamina K, ed è in grado di proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi. Questa sostanza è necessaria per il funzionamento di ogni cellula del nostro corpo ed è talmente importante che anche il nostro stesso organismo la produce. Tuttavia, con il passare del tempo e con il progredire del naturale invecchiamento, il nostro corpo ne produce sempre di meno e questo si presenta come un problema per la nostra salute in generale. Infatti, presentare dei bassi livelli di coenzima Q10 può causare ipertensione, infarti, depressione del sistema immunitario, mancanza di energia, obesità e molto altro.

Questo ci fa capire che il Q10 ha tante diverse funzioni e che contribuisce soprattutto al mantenimento della salute del cuore e di tutti gli altri tessuti, organi e sistemi che hanno bisogno di molta energia per funzionare correttamente. Non a caso, sono state fatte numerose ricerche a riguardo e gli esperti hanno confermato che le persone con problemi cardiaci hanno dimostrato di beneficiare notevolmente di un supplemento di coenzima Q10, riscontrando anche una maggiore forza, energia e vitalità. Inoltre, è stato riscontrato che le persone che soffrono di pressione alta solitamente presentano anche dei più bassi livelli di Q10 all’interno del loro organismo.

Sappiate anche che questa sostanza è in grado di stimolare il sistema immunitario in maniera naturale, causando anche un’ulteriore gamma di effetti benefici. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che il coenzima Q10 è anche in grado di ripristinare la salute delle gengive prevenendo la progressione delle malattie gengivali e velocizzandone la guarigione. La ricerca ha dimostrato inoltre che i pazienti con queste patologie alle gengive presentano livelli più bassi di Q10 nell’organismo rispetto a coloro che hanno le gengive sane.

Parlando della perdita di peso gli studiosi hanno affermato che alcune persone in sovrappeso hanno spesso delle carenze di questa sostanza, e che il coenzima Q10 si rivela molto efficace per combattere le ulcere dello stomaco.

In poche parole, questo antiossidante naturale viene considerato come il migliore per rallentare il normale processo di invecchiamento, ma questa funzione ha mille sfaccettature specifiche che si identificano nella prevenzione da numerose malattie, problematiche e disfunzioni, e nella protezione del nostro corpo a livello generale.

Tuttavia, come abbiamo detto in precedenza, il nostro organismo produce sempre meno coenzima Q10 con il passare del tempo. Perciò, il modo migliore per aiutarci costantemente è assimilarlo tramite l’alimentazione e/o validi integratori. Infatti questa sostanza si trova in particolare nella carne ma, purtroppo, durante la cottura e le varie lavorazioni questo alimento tende a perdere drasticamente il Q10. Le altre fonti di questo antiossidante sono gli spinaci, le sardine, il tonno bianco e gli arachidi.

Ad ogni modo non è semplice riuscire ad assimilarne abbastanza. Per questo motivo molte persone si avvalgono di supplementi giornalieri a base di coenzima Q10. Questa abitudine è molto considerata soprattutto in Giappone dove, non a caso, tra alimentazione e stile di vita le persone sono molto più sane rispetto a quelle che risiedono in numerose altre parti del mondo. In questo territorio si stima che circa 6 milioni di persone si avvalgono di validi integratori a base di coenzima Q10. Questo accade anche perché non esistono interazioni farmacologiche note o particolari controindicazioni.

Perciò la soluzione migliore è certamente quella di assimilare il Q10 dagli alimenti, ma dato che le fonti alimentari disponibili sono poche, scegliere un supplemento può rivelarsi spesso la risposta a tanti problemi… proprio come fanno molti giapponesi!

Per trovare un valido integratore a base di coenzima Q10 clicca QUI.

A presto!

 

Oltretutto.net Advertising & Guest Post Program
One Comment
  1. Pingback: Vogliamo rimanere giovani? La Medicina Cinese risponde così...

Comments are closed.