Calendario 2020: iniziamo a pensare alle feste

A questo punto dell’anno sono tantissime le persone che iniziano a pensare alle vacanze. Partono i conti alla rovescia, si comincia a rafforzare il desiderio di arrivare ad agosto e di lasciare per un po’ il posto di lavoro. Spesso, questo si rivela inoltre un periodo di particolare insofferenza: le ferie sembrano proprio non arrivare mai! Tra l’altro, la bella stagione si sta facendo desiderare, con le previsioni del tempo che molte volte non sono a nostro favore… Allora, cosa facciamo? Ci distraiamo pensando al calendario 2020: cosa ci propone? Come cadranno le feste? Quali saranno i ponti da sfruttare per le pause relax?

Cominciamo da gennaio e andiamo alla scoperta delle festività del primo trimestre dell’anno

È presto per pensarci, ma sapere cosa ci offre il calendario del 2020 non è di certo una cattiva idea. Così, partiamo dal primo giorno dell’anno. Capodanno. Sarà un bel mercoledì.

Questo significa che le ditte e gli uffici che chiuderanno solamente per i singoli giorni festivi potranno spezzare la settimana e arrivare presto al weekend che, fortunatamente, sarà un po’ più lungo. Infatti, l’Epifania cadrà proprio di lunedì, rendendo felici tutti i “non amanti” di questo giorno, che potranno starsene a casa a guardare qualche film con la famiglia, magari di fronte a un caldo camino acceso!

Facendo un salto più avanti nell’anno, parliamo di San Valentino. Sì, lo sappiamo: non è un giorno festivo. Tuttavia, molti amano festeggiarlo, organizzando qualcosa di romantico con la propria partner o il proprio partner. Beh, per fortuna il calendario 2020 ci riserva un fantastico venerdì a lume di candela… La giornata ideale per fare le “ore piccole”, soprattutto se il giorno dopo non si lavora!

Il giorno seguente, ovvero il sabato, sarà il momento della cosiddetta “festa dei single”, che non figura tra le nostre canoniche feste, ma che sicuramente è molto apprezzata. Chi l’ha inventata sapeva proprio il fatto suo e nel 2020 non ci saranno limiti: si potrà celebrare pensando che il giorno dopo sarà una rilassante domenica!

Il Carnevale arriverà poco dopo: il 20 febbraio sarà il “Giovedì Grasso”, e si continuerà con una bella domenica 23 all’insegna delle maschere e dei festeggiamenti, per poi passare al 25 febbraio, ovvero al “Martedì Grasso”. L’8 marzo 2020 sarà una bella domenica. Perciò, sarà bene organizzarsi per tempo e comprare le mimose per la Festa della Donna al massimo la sera prima!

E la Festa del Papà? Il prossimo 19 marzo sarà un giovedì e si potrà di certo festeggiare i padri iniziando con una golosa colazione a tema e terminando con un dolce dono!

Dalla Pasqua ai ponti primaverili

Nel 2020 la Pasqua cadrà un po’ prima rispetto a quest’anno, esattamente il 12 aprile, e porterà con sé la speranza di godere di un po’ di sole, in particolare per chi ama le gite di Pasquetta! Niente ponti per la Festa della Liberazione del 25 aprile che, purtroppo per coloro che già pensavano un primo assaggio di spring break da segnare sul calendario 2020, cadrà di sabato.

Tuttavia, niente paura: sarà possibile rifarsi il 1° maggio. La Festa dei Lavoratori sarà di venerdì e proporrà quindi un interessante weekend lungo. Quest’ultimo potrà iniziare già la sera del giovedì 30 aprile, giornata in cui, in alcune città d’Italia, si organizzano divertenti notti bianche all’insegna della musica, dell’arte e dello spettacolo. Dopodiché, ci sarà la Festa della Mamma, il 10 maggio, che andrà celebrata proprio come quella del papà.

Altro weekend da non sottovalutare sarà l’ultimo di maggio, che potrà allungarsi grazie al ponte dato dalla Festa della Repubblica, martedì 2 giugno 2020.

Le vacanze estive e invernali nel calendario 2020

Da giugno in poi, proprio come ogni anno, saranno le belle giornate e le ferie a farci abituare al sorriso. Poco importerà se l’unica vera festa sarà quella di Ferragosto, sabato 15 agosto. Ma, in fondo, cosa ci importa? L’estate possiamo trasformarla noi in una grande e costante festa. Basta volerlo!

Sì, di certo dovremo metterci un po’ di impegno, anche perché al rientro dalle vacanze si dovrà cominciare di nuovo a pensare alla scuola, al lavoro, all’azienda… Ad ogni modo, potremo consolarci con un bel sabato di Halloween, per poi riposarci durante il giorno dei Santi: domenica 1° novembre.

Che ne dite… Vediamo come finisce l’anno? Senz’altro saranno felici gli amanti dei mercatini di Natale, che potranno approfittare dell’8 dicembre per organizzare un viaggetto natalizio. Infatti, l’Immacolata cadrà di martedì e questo significa che potremo organizzare un bel ponte prima del Natale – venerdì 25 dicembre, seguito dal sabato del Santo Stefano.

Insomma, abbiamo anticipato qualcosa del prossimo anno e probabilmente avrete già pensato a qualcosa da fare. Ma non dimenticatevi che è troppo presto! Dal calendario 2020 passiamo di nuovo a quello del 2019: non demordete… le vacanze estive sono vicine!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *