Gli uomini e le pulizie, ecco come convincere il marito a pulire casa

Gli uomini e la pulizia di casa sono probabilmente le parole che si allontanano di più nella sintesi umana. Sappiamo benissimo che gli uomini hanno un concetto molto malandato della pulizia di casa e molte volte, se lasciati da soli, c’è sicuramente il rischio di ritrovarsi con la casa non proprio pulita.

Ma se vogliamo che il nostro uomo ci tenga pulita casa è forse il caso di rendere le pulizie una cosa semplice, insomma a portata di uomo.

Non possiamo comprare sicuramente una spazzatrice manuale ma possiamo rendere le pulizie un lavoretto ordinato e alla portata di tutti.

pulizia

Come rendere facili le pulizie per il vostro uomo

Evitate di comprare sgrassatori, detersivi e altri prodotti troppo specifici: vostro marito difficilmente userà uno sgrassatore diverso per ogni superficie che dovrà pulire. Cercate quindi di comprare un prodotto universale per consentirgli di pulire in facilità ogni superficie che non si rovini ovviamente.

Comprate degli strumenti per rendere le pulizie da vero uomo… Sembra un’utopia ma il maschio italiano ha bisogno di rendere qualsiasi azione una sfida di forza. Cercate dunque di comprare un vaporetto, una scopa a vapore o qualsiasi oggetto che possa portare la sua attenzione ad un livello sfida. Facendo così, potrete anche fargli pulire la vostra casa in modo più professionale. Usare una lancia per pulire le piastrelle è sicuramente più invogliante rispetto al classico panno che utilizzate voi per fare un lavoro più veloce!

Ricordatevi che nella concezione italiana, il maschio nasce per lavorare e la donna per pulire. Allora dovrete combattere pesantemente per togliervi dalla posizione di “Colf” che molto spesso viene rilegata alla donna soprattutto in presenza di bambini.

Iniziate dalle basi, spazzare il pavimento e togliere la tovaglia: si parte sempre a piccoli passi. Proprio come fate con vostro figlio, anche se volete insegnare al vostro uomo come si fanno le pulizie, dovrete partire facendo piccoli traguardi. Iniziate facendogli togliere la tovaglia dal tavolo con le briciole, in modo che impari che meno si sporca, meno si pulisce. Dopo la tovaglia tocca sicuramente al passaggio della scopa elettrica per pulire (come vi abbiamo spiegato sopra cercate di comprare attrezzi elettronici per mantenere alta la sua soglia d’attenzione). Una volta stabiliti questi turni di pulizia, tutto il resto sarà più facile.

Caffè verde (Svetol®) + Tè verde Chitosano

Fate che tutto questo rimanga un vostro segreto!

Ovviamente non tutti gli uomini sono pronti per fare le pulizie domestiche. Quindi, anche mentalmente, gli altri uomini potrebbero iniziare a bullizzare il vostro compagno. Cercate quindi di non raccontare ai suoi amici il suo impegno nelle pulizie quotidiane, a meno che non sarà lui a farlo. Molte volte gli uomini si impegnano in lavori domestici ma non hanno molto piacere a dichiararlo ai propri amici, che potrebbero infastidirli con inutili prese in giro.

Il nostro consiglio sarebbe quello di far rimanere tra di voi queste regole per la casa, dalle pulizie agli altri lavoretti di casa, cercate di aiutare il marito a sentirsi lo stesso uomo anche se fa cose che i suoi amici si rifiutano di fare!

Decisamente potrete soprattutto all’inizio ricompensare il suo impegno con il suo piatto preferito o con delle attività che lui adora, come guardare la partita la domenica o dello sport alla tv!