Pavimenti in gomma per esterni, cosa sono?

Le aree all’aperto dove far giocare i bambini devono essere confortevoli e sicure per le famiglie. Un’ottima soluzione per entrambe questa necessità sono i pavimenti in gomma. Vediamo cosa sono e la loro utilità.

Quando si ha un patio, un giardino o un parco giochi dove bambini e adulti giocano insieme, è sempre bene considerare che durante le attività ludiche esiste sempre la possibilità che qualcuno cada e si faccia male. Per ridurre queste problematiche, può essere opportuno posare dei pavimenti in gomma per esterni sulla zona presa in considerazione.

Questi pavimenti, composti da una superficie in gomma, permettono di attutire i colpi che normalmente si possono avere cadendo sul terreno o una superficie dura. Se si prende la decisione di posare questa tipologia di pavimenti, è bene verificare che siano una soluzione ideale per l’esterno e che siano dotati di tutte le certificazioni del caso.

La differenza con i tradizionali pavimenti

La maggioranza delle pavimentazioni per esterni è di solito realizzata con materiali come il legno, il cemento o l’asfalto. Superfici durevoli, ma che sono sorprendentemente sensibili alla luce del sole e all’usura. Crepe, rotture e abrasioni di questi materiali sono all’ordine del giorno. Cosa che purtroppo porta anche ad incrementare il costo della manutenzione dei pavimenti realizzati con questi materiali.

Al contrario, la pavimentazione esterna in gomma può essere installata come una vera e propria barriera che mantiene inalterate le sue condizioni per molti anni. I materiali in gomma utilizzati resistono bene agli urti fisici senza danneggiare la superficie sottostante. Inoltre, in caso di rottura di una o più mattonelle, è possibile sostituire solo quelle che realmente non possono più fungere da pavimento.

Caffè verde (Svetol®) + Tè verde Chitosano

Le pavimentazioni che si utilizzano per realizzare questi pavimenti in gomma per esterni sono molto resistenti sia agli agenti atmosferici che alla sollecitazioni di chi li utilizza. Oltre a non venire deformate dall’azione del sole e della pioggia, sono una soluzione ottimale per chi ha problemi dovuti alla risalita di umidità. La plastica, come è facile immaginare, non viene intaccata dall’umidità. La posa di questi pavimenti permette di proteggere un patio o una terrazza dalla formazione di muffe malsane e fastidiose.

Incremento della sicurezza

Uno dei fattori per cui si sceglie maggiormente di posare un pavimento in gomma è sicuramente la sua caratteristica di antiscivolo. Oltre a fornire una “barriera” per ridurre urti e cadute a terra, una delle caratteristiche che identificano questo tipo di pavimenti è il miglioramento della trazione di chi vi si trova a camminarvi sopra. Le persone che si trovano a piedi nudi su questi pavimenti hanno meno possibilità di scivolare. Una migliore trazione permette di avere una maggiore aderenza con il terreno e quindi di ridurre gli incidenti dovuti a cadute accidentali.

Utilizzati in molte piscine comunali o private, questi pavimenti sono in grado di incrementare la trazione e di mantenere i piedi saldi, indipendentemente dalle condizioni del pavimento.

Un ultimo punto da prendere in considerazione è che una pavimentazione esterna in gomma può aiutare a migliorare l’estetica della zona in cui è posata. I prodotti utilizzati per creare questi pavimenti, dai colori sgargianti o realizzati in base alle necessità di chi li deve installare, si possono abbinare agli arredamenti presenti o alla colorazione dell’abitazione/edificio con cui confinano.