Conoscete bene lo stambecco?

Oggi scopriamo alcune curiosità sullo stambecco, un mammifero di grosse dimensioni, appartenente alla famiglia dei bovidi, che possiamo trovare sulle Alpi. È un animale gregario. Il branco dei maschi si riunisce a quello delle femmine soltanto nel periodo riproduttivo.

Quanto può vivere lo stambecco?

Il maschio può vivere dai 14 ai 16 anni, mentre la femmina è più longeva. Infatti, può superare i 20 anni di età.

Tutti e due sono provvisti di corna, più corte nella femmina. Grazie ad esse, possiamo capire quanti anni hanno: nel mese di novembre si arresta la crescita delle corna, formandosi un anello/nodo. Quindi, contando gli anelli/nodi, possiamo capire quanti inverni hanno trascorso e, di conseguenza, determinare l’età dell’animale.

Con questa immagine possiamo capire meglio:

stambecco

Cos’altro è interessante sapere sullo stambecco?

La pelliccia dello stambecco varia a seconda della stagione. È di colore simile al beige – a pelo corto – durante il periodo estivo, mentre diventa di colore bruno scuro – a pelo lungo – nel periodo invernale.

In estate:

SueBijoux su Etsy.com Alga Spirulina Bio

In inverno:

Di cosa si nutrono questi esemplari?

Lo stambecco è un animale erbivoro e può arrivare a mangiare circa 15 kg di erba! Non disdegna neanche muschi e licheni. In primavera, si nutre anche di piccoli arbusti.

La riproduzione dello stambecco

La riproduzione avviene in inverno, nei mesi di dicembre e gennaio. Dopo una gestazione di circa 6 mesi, viene alla luce un solo cucciolo.

A presto con altre curiosità ?

Ciao!